REGISTRATI Chiudi

TRECCANI
WEBTV

Jacopo Ligozzi pittore universalissimo

2910 visualizzazioni

Ulisse Aldrovandi (1522-1605) definì Jacopo Ligozzi (1547-1627) “un altro Apelle” per la ... Continua

Lingua Italiana

Quesiti

Esiste il termine "panadora"?

Talvolta, come nel caso che ora viene proposto, siamo in presenza di un vocabolo tipico di un ambiente specifico, di probabile origine regionale o dialettale (quest'ultimo elemento sembra suggerito dalla d intervocalica, invece della t) e di uso, almeno in origine, popolare (questo fatto sarebbe testimoniato dal suffisso femminile -tora in luogo di -trice). In origine, in certe zone d'Italia e in locali come trattorie, osterie, locande, la panadora avrà indicato, con ogni probabilità, il mobile con ribaltina per tenere e tagliare il pane da servire in tavola agli avventori.

Scritto e parlato

La ministro è priva di grammatica

Dagli anni Settanta del Novecento il movimento femminista in Italia si è battuto contro il sessismo nella lingua italiana, divenuto anche il titolo di un pionieristico documento pubblicato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri nel 1987. All'interno del documento, spiccano le Raccomandazioni di Alma Sabatini, volte a fornire una serie di espliciti suggerimenti d'uso, prefiguranti una sorta di norma antisessista. Le proposte avanzate portarono ad alcune messe a punto da parte di altri studiosi.

AGGIORNAMENTI TRECCANI

Tempo libero

Turismo

Alla decisione di fare turismo e di scegliere l’una o l’altra meta, insieme alle disponibilità reddituali, contribuisce l’informazione. Questa proviene dalle guide e dalle carte turistiche, dai pieghevoli pubblicitari, dai mass media, e oggi soprattutto da Internet, dove, oltre a una consistente messe d’informazioni su storia e attrattive delle località turistiche, modalità di spostamento, opportunità di soggiorno, si possono trovare numerosi portali dedicati all’organizzazione di viaggi e alla ricerca di servizi turistici

Industria

Pirotecnica

Tecnica di fabbricazione dei fuochi d’artificio, composizione di materie combustibili che, bruciando, producono effetti luminosi svariatissimi per forma e colore: si usano generalmente per spettacoli in occasione di feste e anche per segnalazioni. I materiali usati per i fuochi d’artificio sono miscele che bruciano rapidamente e che contengono in sé l’ossigeno necessario alla combustione. Sembra che i fuochi d’artificio fossero già conosciuti in Cina in tempi antichissimi e di là siano stati introdotti in Europa verso il 13° secolo. In Italia i primi a dedicarvisi con un certo successo furono i Bolognesi e i Fiorentini nel 14° secolo

STRUMENTI TRECCANI



IN EVIDENZA

Seguici su

RASSEGNA RIVISTE

todos los titulares de hoy - sport en rss

La FIFA comunicó oficialmente que el Barça solo puede fichar hasta el 31 de agosto. A partir de entonces, no podrá volver a hacerlo hasta enero de 2016. El club ha reaccionado rápidamente y ha ...

IN PRIMO PIANO

  • Cinema

    Pier Paolo Pasolini

    La mostra "Pasolini a Matera. Il Vangelo secondo Matteo cinquant’anni dopo. Nuove tecniche di immagine: arte, cinema, fotografia" celebra i cinquant’anni del capolavoro del regista

    Lingua italiana

    Medico, prima di parlare (meglio), ascolta

    La necessità di disporre di medici in grado di comunicare correttamente con il paziente è sempre più impellente

    Arti visive

    Jeff Koons

    Fino ad ottobre è possibile visitare al Whitney Museum di New York la retrospettiva dedicata all'artista statunitense

    Letteratura

    Raffaele La Capria

    Una selezione della sua produzione saggistica e narrativa è stata raccolta nel nuovo volume ""Opere"" (2014)

  • Diritto

    Processo civile telematico

    La definitiva affermazione del processo civile telematico è in grado di determinare, negli auspici di molti operatori, una rivoluzione copernicana

    Storia

    Alessandro Magno

    L’Istituto della Enciclopedia Italiana ha pubblicato la riproduzione in facsimile del manoscritto Bodley 264, contenente la versione più completa del "Roman d’Alexandre"

    Lingua italiana

    Niccolò, satanasso pop

    Le celebrazioni per i cinquecento anni del Principe, la cui stesura originaria risale al 1513, hanno permesso di stabilire quanto vaste e profonde siano, ancora oggi, l’influenza e la fama di Machiavelli

    Poesia

    Alda Merini

    La biografia della celebre poetessa pubblicata negli Italiani della Repubblica, nuova sezione del Dizionario Biografico degli Italiani

SCUOLA

NOVITA'

REPETITA 2.0 NUOVA RELEASE

Ti aiuta a studiare e ti conduce velocemente al tuo obiettivo!
Questo significa che impari seguendo il tuo ritmo.
Puoi entrare in qualsiasi momento e ovunque tu sia, utilizzando i nostri materiali didattici e contattando i nostri docenti per seguire le Short Lesson o per accedere alle Ripetizioni on-line.

LINGUA ITALIANA

Speciali

Politicamente (s)parlando

La politica delle arene televisive, dei Parlamenti-stadio (tra tifoserie opposte che si insultano) e dei social media iperattivi come si presenta, come parla e, soprattutto, che cosa dice? Al tempo del governo Renzi il populismo è spirato, ma dominano i modi spicci; i tweet disintermediano il dialogo tra leader governanti e governati, ma il dibattito complesso sulle cose da fare non ha più tempi e luoghi certi; si ammassano in agenda parole-chiave che prefigurano svolte decisive, ma il cambiamento odora di moderatismo; parole come “riforma” si svuotano di significato, ma c'è il pieno di teleturpiloquio, mentre, con la complicità di nuove generazioni di pubblicisti e studiosi, la storia recente viene manipolata e semplificata. In questa cornice tormentata, “ricerca”, “apprendimento”, “innovazione”, “cittadinanza attiva” potrebbero essere parole buone per una politica pensante. Interventi di Sara Bentivegna, Gabriella Bettiol, Giovanni Bianconi, Massimo Carlo Giannini, Valentina Grassi, Loris Zanatta.

Con 500.000 lemmi, 260 illustrazioni, accezioni e novità lessicali, frasi tratte dall'uso parlato è il più aggiornato...

Vedi tutte

PEM (Piazza Enciclopedia Magazine), il quotidiano disponibile su iPad, iPhone e Android tablet, per offrire al grande pubblico i contenuti di approfondimento dell'Enciclopedia Treccani collegati ai temi dell'attualità.

Vedi tutte

Consulta in un'unica applicazione sia il vocabolario della Lingua Italiana sia il Dizionario dei Sinonimi e Contrari...

Vedi tutte

Nato OGGI

Enrico Letta

Uomo politico italiano (n. Pisa 1966). Ha conseguito il dottorato in Diritto delle comunità europee e nel 1990 è diventato ricercatore e poi segretario generale dell’Arel (Agenzia di ricerche e legislazione), diretta da Beniamino Andreatta, che in seguito lo ha incluso nel suo staff al Ministero degli Esteri (XII Legislatura). Nel 1996 è stato nominato segretario generale del Comitato per l’euro al Ministero del Tesoro; nel corso del primo governo D’Alema ha ricoperto l’incarico di ministro per le Politiche Comunitarie (1998), mentre nel corso del secondo è stato ministro dell’Industria, Commercio e Artigianato (2000), incarico che ha conservato anche durante il successivo governo Amato. Nel 2001 è stato eletto deputato per la prima volta per le fila della Margherita, poi rieletto nelle legislature successive nelle fila del Partito democratico

I LIBRI DEL MESE

Arte Lingua e Letteratura

I cento libri che rendono più ricca la nostra vita

Piero Dorfles

Leggere ha ancora un senso? Cosa può insegnarci e come può cambiarci la vita? In questo libro Piero Dorfles ci accompagna in un viaggio nel magico mondo della letteratura attraverso i cento capolavori che meglio rappresentano il nostro immaginario letterario condiviso e ineludibile, e traccia un itinerario che appassionerà quanti si rivolgono ai libri per studiare, insegnare e cercare di capire meglio il mondo.

Scienze Naturali e Matematiche

La fisica dei perplessi

Jim Al-Khalili

L’uso parsimonioso degli aggettivi «strano», «bizzarro» e «misterioso» è indubbiamente una buona regola. Quindi, per mettere bene in chiaro che l’argomento del suo nuovo libro è davvero molto strano, bizzarro e misterioso, Jim Al-Khalili lo dice subito, e si capisce perché lo fa.

L'ISTITUTO DEL SAPERE ITALIANO

L'Istituto dell'Enciclopedia Italiana è stato fondato nel 1925 da Giovanni Treccani, su modello di analoghi organismi Europei

  • Enciclopedia Treccani prima edizione

    Dieci volumi di sintesi conoscitiva e di autorevolezza intellettuale che rappresentano per il lettore un saldo punto di riferimento rispetto a un mondo invaso da informazione frammentate e non certificate.

    Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti. Edizione lusso

    L'Istituto Treccani pubblica un'edizione lusso in tutta pelle e a tiratura numerata in 1850 copie della Grande Enciclopedia Italiana

    Dizionario Biografico degli Italiani

    Treccani ha riunito i grandi italiani in una grande opera, la più grande biografia nazionale oggi esistente da cui non possono prescindere non solo gli studiosi di biografie ma nemmeno quanti vogliono approfondire le vicende d’un dato periodo.

  • Enciclopedia dell’Italiano

    Un’opera nuovissima sulla storia, la struttura, i personaggi, gli usi e i contesti dell’italiano. Indispensabile per risolvere tutti i dubbi d'uso della lingua.

    Il Vocabolario della lingua italiana

    È pratico e compatto con 500.000 tra lemmi e accezioni, 1.600 parole nuove, oltre 260 illustrazioni e schede di approfondimento, 64 pagine di tavole fuori testo e 16 di sinonimi regionali.

    I codici miniati
    Il Principe

    Nel quinto centenario della composizione del Principe (1513 – 2013), Treccani pubblica, in coedizione con la Biblioteca Apostolica Vaticana, l’edizione in facsimile del codice Barberiniano latino 5093, arricchito da un volume di studi e contribut relativi al capolavoro di Machiavelli