1930 · Vanity Fair

Disegnato nel 1930 da Renzo Frau, Vanity Fair è uno degli oggetti di design che meglio rappresenta nel mondo l'archetipo italiano di una poltrona elegante e moderna. Il suo sedile si giova di un molleggio ottenuto con molle biconiche in acciaio, legate a mano e appoggiate su cinghie di juta. La poltrona, dalla tipica forma bombata, presenta la caratteristica distintiva delle lunghe file di chiodi rivestiti in pelle, in tinta con il resto del prodotto, che ne rifiniscono schienale e braccioli.