LE OPERE

Atlante dell’infanzia a rischio 2016

“L’Atlante dell’infanzia a rischio di Save the Children è un manuale, un romanzo drammatico, un insieme organico e coerente di informazioni imprescindibili per comprendere il Paese in cui viviamo, che lascia ai bambini sempre e solo le briciole”. Roberto Saviano

Descrizione

Quanti sono, dove e come vivono i bambini e gli adolescenti italiani? Chi li accompagna nella crescita, come sono fatti i loro spazi, quali e quanti problemi incontrano lungo la loro crescita? Chi e perché sono più a rischio? E cosa possiamo fare per non disperdere questo tesoro? Dalla denatalità alle povertà minorili, dai luoghi di gioco all’uso delle nuove tecnologie, dalla spesa sociale agli asili nido, dalla scuola alla dispersione scolastica, un viaggio nella società italiana ad altezza di bambino con l’aiuto di mappe, grafici, immagini. Punto di riferimento dal 2010 per quanti hanno a cuore il futuro del nostro paese, l’Atlante dell’infanzia a rischio di Save the Children giunge per la prima volta in libreria grazie all’editore Treccani, con una nuova edizione aggiornata e accessibile a tutti.

“L’Atlante dell’infanzia a rischio di Save the Children è un manuale, un romanzo drammatico - ha scritto Roberto Saviano - un insieme organico e coerente di informazioni imprescindibili per comprendere il Paese in cui viviamo, che lascia ai bambini sempre e solo le briciole”.

A cura di Giulio Cederna
Fotografie di Riccardo Venturi

Leggi tutto

dati tecnici

volumi
1
pagine
280
illustrazioni
64
tavole
43
mappe
48

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

{url}
Annuari

Atlante Geopolitico 2019

Stiamo vivendo un periodo di grande interesse e di palesi trasformazioni, in cui visioni diverse del mondo si confrontano e si scontrano, in una nuova dinamica che sta mutando termini e punti di riferimento del contesto politico. Di questa realtà complessa dei grandi processi che l’attraversano e delle dinamiche che contribuiscono alla trasformazione degli scenari globali, l’Istituto della Enciclopedia Italiana cerca di farsi osservatore attento e imparziale, continuamente stimolato dalle richieste dei lettori che chiedono di accedere a un sapere rigoroso e certificato, in linea con quello che da più di novant’anni è la missione di Treccani. È dunque per rispondere a questa diffusa domanda di conoscenza che ne 2012 l’Istituto ha pubblicato la prima edizione del suo Atlante geopolitico, rinnovando da allora, anno dopo anno, questa sfida culturale stimolante, condivisa con l’Istituto per gli studi di politica internazionale (ISPI) che coadiuva Treccani nella preparazione dell’opera.

{url}
Annuari

Il Libro dell'anno del diritto 2019

Quest'anno sono stati selezionati 119 contributi. Si richiama in particolare, l'attenzione sulle approfondite analisi dei seguenti temi: tutela della privacy e trattamento dei dati sensibili, assegno divorzile, riconoscimento del figlio e gestazione per altri, danni da vaccinazione antinfluenzale e indennizzo; reati culturalmente motivati, attività sanitaria e responsabilità penale, immigrazione illegale e attività di soccorso; corruzione e trasparenza per le società partecipate, tutela e decadenza dei vincoli paesaggistici, obbligo di vaccinare i ragazzi in età scolare; Regioni ed enti territoriali, formazione del governo, diritti dei robot; nuova disciplina del contratto a termine, il lavoro nella gig-economy , la riforma dei centri per l'impiego, il nuovo reddito di inclusione; esecuzioni fiscali: opposizioni e limiti, detrazioni IVA e ristrutturazioni di immobili altrui; la riforma dei contratti del turismo; conoscenza informatica della giurisprudenza e privacy, procedimento per la liquidazione degli onorari dell'avvocato, arbitro per le controversie finanziari; intercettazioni e videoconferenze, la riforma dell'avocazione del Procuratore generale, rapporti tra riesame e appello in tema di cautelari reali, novità in tema di cooperazione internazionale, compensazione delle spese di lite, processo amministrativo telematico, annullamento con o senza rinvio al TAR; politica commerciale comune dell'UE e guerre commerciali, migrazioni e diritto internazionale, imprese transazionali e diritti umani. La serie dei Libri dell'anno del diritto si affianca alla vocazione enciclopedica dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana che per il diritto si esprime anche nell'opera, interamente digitale, del Diritto on-line , diretta dai professori Marco D'Alberti e Antonio ...

{url}
Annuari

Il Libro dell'anno 2018

L'Istituto della Enciclopedia Italiana pubblica periodicamente questo annuario che offre strumenti di ricordo e di pprofondimento attraverso le tre sezioni nelle quali si articola ogni volume. Una prima sezione sui fatti non solo presentati in successione cronologica, ma illustrati con grafici, carte, mappe e tabelle. Ogni mese è inoltre corredato da una foto che fissa uno dei momenti più significativi tra quelli ripercorsi con il commento di un nome prestigioso della cultura, del giornalismo e dell'arte. (Per questa edizione tra gli altri il giornalista Ezio Mauro, il filosofo Massimo Cacciari, la scrittrice Melania Mazzucco, il poeta Giuseppe Conte). La seconda sezione è dedicata ai dati e raccoglie tutti i necessari elementi di carattere istituzionale, demografico, economico e scientifico in modo da collocoare gli avvenimenti più significativi in un orizzonte mondiale. Le due sezioni sono collegate tra di loro da una terza dedicata ai temi che offono ampi spunti di riflessione sui più rilevanti argomenti di attualità e sui personaggi più emblematici ripensati e riletti criticamente da specialisti dei vari settori della vita civile e culturale del mondo d'oggi.

{url}
Annuari

Il Libro dell'anno 2017

Il Libro dell’anno 2017 diretto da Riccardo Chiaberge presenta gli avvenimenti e i temi salienti dell’anno nella cultura e nell’arte, in politica e in economia, nella scienza e nella tecnologia, in Italia e nel mondo. Il volume è strutturato in tre parti distinte. La cronologia, che sintetizza giorno per giorno i fatti più significativi, corredati da immagini, cifre e schede informative e biografiche. Ogni mese è introdotto da una galleria di immagini sugli eventi più significativi del periodo. La foto in apertura è commentata da nomi famosi del giornalismo, della letteratura, del cinema (come Corrado Augias, Beppe Severgnini, Roberto Saviano). I temi: 40 saggi brevi affidati a importanti firme del giornalismo e ai maggiori esperti nei vari settori disciplinari che offrono approfondimenti su altrettanti fenomeni, problemi e personaggi emersi nel corso dell’anno. Conclude la serie dei temi una sezione dedicata ai Neologismi dell’anno. I dati: 148 pagine di grafici e statistiche comparative e per Paesi, che aiutano a mettere a fuoco lo ‘stato del mondo’ nei vari settori.  

Le nostre Sedi

0