Questo sito contribuisce all'audience di

LE OPERE

I Classici Treccani

I Grandi Autori della letteratura italiana  

Descrizione

Una “biblioteca” in 15 volumi, una nuova collana diretta da Carlo Ossola dedicata ai grandi classici della letteratura italiana.

Treccani, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ha presentato una “biblioteca”  dedicata ai grandi classici della letteratura italiana: i capolavori di Dante, Petrarca, Boccaccio, Machiavelli, Ariosto, Tasso, Galilei, Goldoni, Foscolo, Leopardi, Manzoni, Carducci, Verga, D’Annunzio, Pirandello.

Un panorama di autori e di pagine che esalta la varietà e la modulazione regionale del sentire italiano e del farsi dell’Italia: la Toscana delle “tre corone” e di Machiavelli, base di lingua e di riflessione morale e politica essenziale per la modernità europea; la Venezia di Goldoni, la Lombardia di Manzoni, la Sicilia di Verga e Pirandello, altrettante “stazioni” del viaggio italiano attraverso i Lumi, il romanticismo, il realismo, e poi la pluralità di poetiche del Novecento. I volumi si arricchiscono di accurate biografie e bibliografie e si aprono con il saggio introduttivo di uno specialista, per facilitare la lettura o la rilettura di opere della letteratura italiana che hanno contribuito a fondare la coscienza dell’Italia unita.

Ciascun volume delle prime cento copie presenta due acqueforti, raffiguranti una il ritratto dell'autore classico e l’altra un'immagine significativa dell’opera, disegnati e siglati dal maestro Mimmo Paladino. A corredo illustrativo, tutti i volumi delle 1.499 copie contengono 224 immagini, sempre opera del maestro Paladino. Sul piatto anteriore di ogni volume è incastonato un bassorilievo che riproduce l'iconica  scultura dell'aquila in bronzo dorato.

Collana diretta da Carlo Ossola
Dante ALIGHIERI - Divina Commedia, a cura di Carlo Ossola
Francesco PETRARCA - Canzoniere, Frammenti e Rime disperse, a cura di Rosanna Bettarini
Giovanni BOCCACCIO - Decamerone, a cura di Maurizio Fiorilla
Niccolò MACHIAVELLI - Il Principe, Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio, a cura di Giorgio Inglese
Ludovico ARIOSTO - Orlando Furioso, a cura di Corrado Bologna
Torquato TASSO- La Gerusalemme liberata, a cura di Giacomo Jori
Galileo GALILEI - Dialogo dei massimi sistemi, a cura di Andrea Battistini
Carlo GOLDONI - Prefazione dell’autore 1750, Il servitore di due padroni, Il teatro comico, La locandiera, La scuola di ballo, Il ventaglio, Memorie, a cura di Stefano Tomassini
Ugo FOSCOLO- Bonaparte liberatore (1799), Poesie, I sepolcri, Lettera a M. Guill***, Dell’origine e dell’ufficio della letteratura, Sull’origine e i limiti della giustizia, Le Grazie (Seconda redazione dell’Inno, I Versi del Rito, Redazione del Carme secondo la redazione del «Quadernone», Dissertation on an ancient hymn to the Graces by Ugo Foscolo), Ultime lettere di Jacopo Ortis, Alcuni capitoli del Viaggio sentimentale di Yorick estratti dalla traduzione italiana di Didimo Chierico, Notizia intorno a Didimo Chierico, Ricciarda, Letteratura Italiana. Epoche (Principi, Origini e vicissitudini e le due Epoche), Agli editori padovani della Divina Commedia, Discorso su la Italia, a cura di Christian Del Vento
Giacomo LEOPARDI - Canti, Operette morali, Discorso sopra lo stato presente dei costumi degli Italiani, Pensieri e una scelta di Lettere, a cura di Francesca Fedi
Alessandro MANZONI - I Promessi Sposi, a cura di Carlo Ossola
Giosue CARDUCCI - una scelta di Prose e Poesie, a cura di Emma Giammattei
Giovanni VERGA - I Malavoglia, Novelle, a cura di Francesco De Cristofaro
Gabriele D’ANNUNZIO - Maia e Alcyone, a cura di Cristina Montagnani
Luigi PIRANDELLO - Il fu Mattia Pascal, Sei personaggi in cerca d’autore, La Patente e una scelta di novelle, a cura di Franca Angelini

 

Leggi tutto

dati tecnici

volumi in formato
cm 22x34
15
illustrazioni
224
Tiratura limitata e numerata in copie
1.499

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

{url}
Letteratura

I Classici Ricciardi

La Letteratura Italiana Ricciardi è una collana raffinata e prestigiosa, frutto dell'acquisizione da parte dell'Istituto, della casa editrice Ricciardi, autentico punto di riferimento della cultura italiana con una produzione caratterizzata da un'ampia apertura europea.. Numerosi sono gli studiosi che nel tempo hanno fornito collaborato alla casa editrice: da Benedetto Croce a Giovanni Papini, da Giuseppe Prezzolini a Emilio Cecchi, e successivamente, Riccardo Bacchelli, Gianfranco Contini, Natalino Sapegno, Cesare Segre, Domenico De Robertis, Carlo Salinari, Piero Treves e molti altri. Attingendo dalla storica collana Ricciardi, vero modello per le successive edizioni di classici, l'Istituto Treccani presenta una qualificata scelta di testi suddivisi attualmente in 54 volumi che, raggruppati in sette moduli, rappresentano la nostra letteratura dalle origini al primo Novecento. Dalle origini al primo Novecento Il primo modulo, composto di dieci volumi, comprende il Duecento e il Trecento; il secondo, di otto titoli, il Cinquecento e il Seicento; il terzo, anch'esso di otto volumi, è dedicato al Settecento; il quarto, di nove volumi, all'Ottocento; il quinto modulo, infine, di nove volumi è dedicato all'Ottocento e al primo Novecento. La letteratura dell'Italia unita Dopo i primi cinque moduli, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, l’Istituto pubblica un sesto modulo, Scrittori dell’Italia unita , attraverso il quale guardare alla classicità italiana come all’esito di un lungo dialogo con il mondo e a una rilettura nel contesto del nuovo secolo. Vengono così rese note al grande pubblico vicende che contribuirono largamente alla formazione di un italiano nuovo: nella lingua, nella ideologia, nella ...

Le nostre Sedi