Questo sito contribuisce all'audience di

CATALOGO STORICO

Enciclopedia dei Papi

Un’opera fondamentale per comprendere la storia del Papato e quella della nostra civiltà, l’Enciclopedia dei Papi è una produzione di alta cultura con l’inconfondibile marchio Treccani, uno strumento di consultazione e di lettura illuminante, esauriente, rigoroso.

Descrizione

L’opera, pubblicata nel 2000, non è soltanto il più completo repertorio biografico mai realizzato di tutti i pontefici romani (e degli antipapi) da Pietro a Giovanni Paolo II, ma offre un esauriente inquadramento storico dell’evoluzione del papato dalle origini ai giorni nostri.

Il primo dei tre volumi, riccamente illustrati, oltre alle voci relative ai papi dei primi nove secoli, contiene una serie di saggi introduttivi che tratteggiano le linee generali della complessiva vicenda dei papi. a redigere le 302 biografie, ciascuna dotata di un accurato elenco delle fonti edite e inedite utilizzate e di un’ampia bibliografia, sono stati chiamati più di un centinaio di specialisti europei.

In ogni voce vengono messe a disposizione del lettore tutte le informazioni disponibili su ogni figura trattata. Completano l’opera una dettagliatissima tavola cronologica relativa alla bimillenaria storia dei capi della chiesa di Roma e un repertorio originale degli stemmi dei papi. l’Enciclopedia dei Papi, diretta da un comitato composto da Girolamo Arnaldi, Mario Caravale, Giacomo Martina SJ, Manlio Simonetti e coordinata da Antonio Menniti Ippolito, si sviluppa per complessive 2200 pagine.

L’opera è stata aggiornata nel 2008. I 3 volumi, formato cm 23,5 × 31, sono rilegati in tutta pelle rossa con incisioni e fregi in oro.

Leggi tutto

dati tecnici

Volumi, formato
cm 23,5x31
3
Voci biografiche
302
Pagine
oltre 2.200

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE

{url}
Enciclopedie

Economia e Finanza

L’opera, in 2 volumi, diretta da Fiorella Kostoris, pubblicata nel 2012, propone uno strumento per acquisire una conoscenza iniziale e una formazione critica stabile nel settore economico-finanziario. L’opera colma una grave lacuna culturale del nostro paese che non ha mai tradizionalmente considerato la conoscenza dell’economia e della finanza come parte essenziale della cultura. In Italia è quasi del tutto assente una formazione elementare nei settori economico-finanziari, mentre solo vaghe nozioni puramente tecniche sono fornite in qualche Istituto d’istruzione secondaria, con riguardo al ristretto ambito della ragioneria. Economia e Finanza, a impianto lessicografico, si configura come un primario strumento cognitivo e di consultazione, e va a integrarsi, in modo sinergico, con la trattazione del pensiero economico nei sei volumi, a impianto sistematico-disciplinare, strutturati in saggi tematici, dell’opera Il Contributo Italiano alla Storia del Pensiero. L’opera, con 4300 lemmi suddivisi in brevissimi, brevi, medi, lunghi, e di approfondimento, talora circoscritti a mere definizioni, talaltra estesi fino a coincidere con saggi firmati, si propone come una vera ‘terza via’ rispetto ai concorrenti in lingua inglese, con migliaia di lemmi economici esposti in singoli volumi, sotto forma di definizioni quasi telegrafiche, non firmate (il Dictionary of Economics, l’International Dictionary of Finance). Duecento autori, per contributi di elevato valore scientifico, hanno curato e approfondito temi e voci tra i quali segnaliamo: Banca Centrale Europea, crisi finanziaria, cuneo fiscale, debito pubblico, disoccupazione, evasione fiscale, inflazione, mercato interno, proprietà intellettuale, spesa pubblica, Unione Europea. e tra le biografie: Cournot, Bentham, ...

{url}
Enciclopedie

La Piccola Treccani

  Tutto il patrimonio della lingua italiana, dalle origini ai nostri giorni, è presente in quest’opera, unitamente all’universo delle conoscenze: si tratta, quindi, di un’enciclopedia che presenta tutto il sapere di oggi, con un attento equilibrio fra discipline storico-umanistiche e scientifico-tecnologiche. La parte propriamente lessicale introduce all’universo del discorso con particolare attenzione alla lingua quale si presenta tanto nella produzione letteraria quanto nel parlato dei giovani e dei media. L’apparato iconografico è funzionale sia alle voci enciclopediche − per illustrare personaggi, eventi, manufatti, opere d’arte − sia a quelle lessicali per indicare puntuali corrispondenze fra parole e oggetti significati. diretta nel corso di una metodica elaborazione da Luigi Moretti e coordinata da Paolo Zippel, è stata conclusa e pubblicata nel 1997 sotto la responsabilità di un comitato composto da Vincenzo Cappelletti, Mario Beccari, Lionello Costantini, Piergiorgio Landini, Fabio Sebastiani, Paolo Zippel. In 12 volumi, La Piccola Treccani conta circa 12.000 pagine, 240.000 voci principali complete di parte linguistica, 13.300 illustrazioni, 2200 tavole a colori e in bianco e nero. A completamento e aggiornamento dell’opera, sono usciti nel 2002 un Supplemento in 2 volumi, altri 2 nel 2008-2009, e 2 nel 2012-2013. I 18 volumi, formato cm 23,5 × 31, sono rilegati in tela bordeaux, con dorso in pelle marrone e incisioni e fregi dorati.

{url}
Enciclopedie

Croce e Gentile

Treccani pubblica un’opera che rappresenta un capitolo essenziale e indispensabile per ricostruire la storia della nostra cultura e della nostra identità nazionale , un’opera che, muovendo dal piano della filosofia, si intreccia ad altri piani del sapere. Per questo motivo, accanto ad autori, a temi e a problemi di ordine strettamente filosofico, nel volume dedicato a Benedetto Croce e a Giovanni Gentile, viene dato ampio spazio a questioni e problemi che, pur non appartenendo specificamente al genere filosofico, possano illuminare un quadro più generale, contribuendo anche a spiegare quali siano stati la genesi e i caratteri della egemonia in Italia di Croce e di Gentile, e anche i motivi del loro declino e della loro fine, mettendo in evidenza le differenze dei loro percorsi umani, filosofici e anche politici. “Da queste indagini, come da tutti i contributi del volume, un elemento importante appare, a mio giudizio, chiaro: Croce e Gentile sono due ‘classici’ italiani del pensiero europeo , di cui rappresentano un momento essenziale, al quale occorre oggi guardare con occhi nuovi, distanziandosi da una lunga stagione di pregiudizi ideologici duri a morire perché frutto di una storia non priva, a sua volta, di significato e di importanza.” (Dalla Prefazione di Michele Ciliberto)  

{url}
Enciclopedie

Enciclopedia delle Scienze Fisiche

L’opera, diretta da Giuseppe Tedone con Adriano Alippi, vicedirettore, Luigi Accardi, Guido Altarelli e Pietro Dominici, è stata pubblicata in 7 volumi dal 1992 al 1996. Si compone di 5000 pagine circa, con migliaia d’illustrazioni, per lo più grafici e disegni che completano il testo, e oltre 300 tavole a colori fuori testo. I 6 volumi di trattazioni monografiche sono completati da un volume terminologico-biografico, il Dizionario. I volumi, formato cm 20,5 × 29, sono rilegati in tela grigia, con dorso in pelle blu e incisioni e fregi dorati.

Le nostre Sedi