Questo sito contribuisce all'audience di

EBOOK

ALT TEXT

Carlo Goldoni - Opere

Lo storico registra il giorno 25 febbraio 1707 come data di nascita di Carlo Goldoni, e, per scrupolo d'informazione, rammenta il nome del padre, Giulio, di professione medico, e della madre, Margherita Salvioni. Ma meglio di questa notizia d'anagrafe, per il lettore del Goldoni riesce illuminante quello che l'autore stesso scrisse in vecchiaia su questo «primo episodio» della sua vita: «Ma mère me mit au monde presque sans souffrir: elle m'en aima davantage; je ne m'annon^ai point par des cris, en voyant le jour pour la première fois; cette douceur semblait, dès-lors, manifester mon caractère pacifique, qui ne s'est jamais démenti depuis.» È questo il primo tratto col quale il Goldoni volle consegnarsi alla posterità, e di esso, come degli altri particolari desunti dai Mémoires, intesi a rilevare la sua naturale bonomia, si deve tener conto non per semplificare la spiegazione del genio comico dello scrittore, facendo tutt'uno della psicologia dell'uomo e della fantasia del poeta, ma per aderire alla natura della commedia goldoniana, strettamente legata, nelle sue riuscite e nei suoi errori, a una visione della vita non mordente e polemica, ma sorridente e condiscendente.

INDICE in PDF

Acquista su Treccani

  • Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani
  • Italiano
  • 2013
  • 1143 pagine (versione cartacea)