Questo sito contribuisce all'audience di

EBOOK

ALT TEXT

Dal giuramento ippocratico alla bioetica

La transizione dall’etica medica, di tradizione ippocratica e di impianto paternalistico, alla bioetica, dove risulta accentuato il rispetto per il paziente e la sua capacità di autodeterminazione, costituisce uno dei fatti, allo stesso tempo sociale, culturale e politico, più significativi della seconda metà del Novecento. Questo volume ripercorre l’evoluzione dell’etica medica, dai valori condivisi dai medici antichi, passando attraverso le elaborazioni religiose medievali, per arrivare alla costruzione di una deontologia medica socialmente influente, che entra in crisi con l’affermarsi del metodo sperimentale in medicina e la scoperta degli abusi e delle discriminazioni che minacciano le basi fiduciarie del rapporto medico-paziente. Il volume Dal giuramento ippocratico alla bioetica, a cura di Gilberto Corbellini, fa parte della Collana di Storia della Scienza curata da Sandro Petruccioli. Gli autori dei saggi sono: Hans Hinrich Biesterfeldt − Ruhr, Universität Bochum William F. Bynum − University College, Oxford Gilberto Corbellini − Sapienza, Università di Roma Chiara Crisciani − Università di Pavia Armelle Debru − Université Paris Descartes Valentina Gazzaniga − Sapienza, Università di Roma Daniel J. Kevles − Yale University, New Haven Eugenio Lecaldano − Sapienza, Università di Roma Susan E. Lederer − Yale University, New Haven

Acquista su iTunes store Acquista su Amazon

  • Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani
  • Italiano
  • 2012
  • 228 pagine (versione cartacea)