Mercoledì 10 luglio alle ore 18,45, presso la Sala Igea dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, verrà presentato il volume di Massimo Adinolfi:

 

Hanno tutti ragione?
post-verità, fake news, big data e democrazia

 Salerno Editrice, 2019


È diffusa la convinzione che la democrazia supponga una certa sfiducia nei confronti della verità – della possibilità, per l’uomo, di pervenire a una qualche verità condivisa intorno a ciò che è importante per lui. La democrazia, si dice, è necessariamente relativistica: solo una concezione relativistica della verità giustifica il fatto che tutte le opinioni stiano sul medesimo piano.
Poi c’è la Rete, che ha moltiplicato se non le opinioni certo la loro diffusione e circolazione, erodendo anche gli istituti della rappresentanza: se infatti tutte le opinioni si equivalgono, e se tutti ormai possono esprimersi su tutto in tempo reale, a che valgono i Parlamenti? Perché occorre ancora la mediazione dei rappresentanti della volontà popolare, se la volontà popolare può manifestarsi direttamente?
Adinolfi prova a fornire argomenti per ricostruire il rapporto tra verità e democrazia. Una democrazia fondata sull’idea di rappresentanza, contro le pericolose illusioni dei nuovi populismi.

Intervengono:
Gianrico Carofiglio, Claudio Cerasa, Matteo Renzi

Sarà presente l’autore


 

 

scarica l'invito

0