Tavola rotonda: Le mani sulla città

Lunedì 18 marzo, alle ore 17, presso la Sala Igea dell’Istituto della Enciclopedia Italiana,si terrà la Tavola rotonda:

 

Le mani sulla città.

Il capitalismo: la democrazia in ostaggio

 

Cosa ha spinto un costituzionalista spagnolo a scrivere oggi un libro sul film di Francesco Rosi del 1963? Al di là di ogni retorica non può non essere sottolineata l’attualità di quella pellicola che aveva identificato l’attentato mortale alla democrazia nell’attacco speculativo da parte dei privati.
Attraverso una lucida analisi del laurismo, Rosi delinea un tema che è ancora oggi centrale nel governo della città: il rapporto tra interesse generale e interessi particolari. L’esperienza descritta da Rosi, peraltro, va ben oltre Napoli ed è paradigmatica di un costume generalizzato e diffuso non solo nel nostro paese. È importante evidenziare che la riflessione sul film Le mani sulla città sia compiuta oggi da un giurista, e in particolare da un costituzionalista, da sempre attento ai temi del governo, dei partiti politici e della partecipazione democratica. La città è lo spazio politico per eccellenza, ed è uno spazio che deve restare pubblico, per permettere e garantire una partecipazione attiva dei cittadini. L’autore del libro ha partecipato a un movimento di democrazia partecipativa che a Valencia è riuscito a bloccare l’attacco speculativo di chi voleva sventrare un quartiere di pescatori dell’inizio del secolo scorso per costruire un’autostrada che portasse al mare. Occorre rimettere mano al cantiere di lavoro dell’agenda urbana europea, promuovendo nuove forme di partecipazione a livello europeo: una rete tra enti amministrativi in grado di coltivare una democrazia rappresentativa che poggi su un maggiore coinvolgimento dei cittadini e faccia leva sui doveri di cura dei cittadini nei confronti della loro città piuttosto che solo su generici diritti di cittadinanza. In questo modo le città europee potranno divenire nuovi corpi intermedi, in aggiunta o in sostituzione dei partiti politici.


Intervengono:
Vezio De Lucia, Giulia Maria Labriola, Fernando Flores
Presiede:
Pietro Rescigno

 

 

scarica l'invito

0