Presentazione volume: Il Parlamento "interlocutore"?

Lunedì 11 febbraio, alle ore 17, presso la Sala Igea dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, sarà  presentato il volume:

 

Studi pisani sul Parlamento VIII.  Il Parlamento "interlocutore"?

 

Nel presentare, dieci anni fa, il primo volume degli Studi pisani sul Parlamento, si esprimeva l’intenzione di farne un appuntamento editoriale che potesse rinnovarsi nel tempo, in continuità con i seminari che, nella cornice della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, periodicamente affrontavano diverse tematiche del diritto parlamentare con il coordinamento scientifico del Prof. Emanuele Rossi.
Oggi quell’intenzione si è concretizzata, diventando gli Studi una ricorrente sede di confronto tra docenti e ricercatori universitari e funzionari delle diverse Assemblee, oltre alla partecipazione di eletti e membri delle Istituzioni.
Con riferimento agli atti di questi incontri, viene presentato in questa occasione l’ottavo volume della serie (a cura di Emanuele Rossi, Luca Gori e Fabio Pacini), che presenta un’importante novità.
Assieme alla costituzione, presso la Scuola Superiore Sant’Anna, di un’area di ricerca dedicata a questi temi (PARS, Parlamenti e Assemblee Rappresentative in Sistema), gli Studi pisani diventano infatti una collana della Pisa University Press, dotata di un proprio Comitato scientifico e in grado di guardare anche oltre gli stessi seminari che le hanno dato avvio.
La veste grafica è cambiata ma si è voluto appunto mantenere l’ordinale, a segnare una continuità con il lavoro svolto. La logica ispiratrice, come si accennava, rimane infatti la stessa: far incontrare il mondo universitario e quello della prassi parlamentare, docenti e funzionari, giovani ricercatori e studiosi ormai affermati, Assemblee elettive nazionali e corrispondenti a livello europeo e regionale.
Una dimensione d’incontro, dialogo e scambio di esperienze, che si è voluta adottare anche come filo conduttore dello stesso ottavo volume, dedicato appunto al Parlamento “interlocutore”, inserito cioè in una fitta rete di rapporti intra- ed extra-sistemici rispetto al complesso (ormai multilivello) degli organi istituzionali.


Introduce:
Giuliano Amato

Partecipano:
Stefano Ceccanti, Alessandro Pajno, Alessandro Palanza

Modera: 
Giorgio Giovannetti

 

 

scarica l'invito

0