Adrenarca

    Enciclopedie on line

adrenarca Fase dell’età evolutiva che precede e si fonde con la pubertà vera e propria. È caratterizzata dalla comparsa dei peli pubici e ascellari sotto lo stimolo degli ormoni androgenici corticosurrenalici.

Argomenti correlati

Prepubertà

prepubertà Periodo dell’età evolutiva che precede l’inizio della pubertà e che si manifesta, tra l’altro, con accrescimento più rapido.In medicina, si definiscono genericamente come prepuberismo quelle forme di infantilismo nelle quali l’aspetto fisico e i caratteri psichici corrispondono a quelli del periodo della prepubertà.

Pubertà

pubertà Periodo della vita umana caratterizzato da incremento della velocità di crescita, comparsa dei caratteri sessuali secondari, maturazione delle ghiandole sessuali e modificazioni importanti della psiche. antropologia Presso molte popolazioni di interesse etnologico, il periodo della p. è oggetto di attenzioni particolari da parte della società; la p. infatti, segnando l’inizio della maturità fisica, sociale e psicologica della persona, è un fatto anche collettivo, e riguarda quindi la comunità in cui l’adolescente vive. Questo spiega come i problemi legati alla p

Mestruazione

mestruazione Fenomeno fisiologico caratteristico dell’età feconda della donna, rappresentato dalla periodica fuoriuscita di liquido sanguinolento dalle vie genitali (flusso mestruale). Avviene quando manca l’impianto nella cavità uterina dell’uovo fecondato. 1. FisiologiaIl ciclo mestruale è il complesso di modificazioni attraverso cui passano, ogni 28-30 giorni, gli organi riproduttori della donna (v. fig.). La m. compare 10-15 giorni dopo la periodica ovulazione che si compie sotto l’influenza degli ormoni secreti dall’ipofisi anteriore

Tireotossicosi

tireotossicosi In medicina, sindrome dovuta all’aumento degli ormoni tiroidei circolanti e ai loro effetti sui vari tessuti dell’organismo. Si manifesta nel morbo di Basedow, nell’adenoma tossico, nella cosiddetta fase di t. di alcune tiroiditi, nei tumori maligni iperfunzionanti della tiroide ecc., conseguentemente a superdosaggio di ormoni tiroidei somministrati a scopo terapeutico (t

Invia articolo Chiudi