Nesta, Alessandro

Enciclopedie on line

Nesta, Alessandro. - Calciatore italiano (n. Roma 1976). Dopo nove anni nelle giovanili della Lazio, nel 1994 ha debuttato come difensore in prima squadra e in breve tempo ne è diventato l’emblema; scelto come capitano (1998), nel 2000 ha guidato i biancocelesti alla vittoria del Campionato e della Coppa Italia. Due anni più tardi N. è stato ceduto al Milan, a causa delle serie difficoltà economiche patite dalla Lazio; con i rossoneri ha vinto per due volte la Supercoppa UEFA (2003-07), la Champions League (2003-07) e il Campionato italiano (2003-11). Nel maggio del 2012 ha giocato l’ultima partita ufficiale con il Milan (così come i compagni di squadra R. Gattuso, G. Zambrotta e F. Inzaghi). 

Approfondimenti

NESTA, Alessandro > Enciclopedia dello Sport (2002)

NESTA, AlessandroItalia. Roma, 19 marzo 1976 • Ruolo: difensore centrale • Esordio in serie A: 13 marzo 1994 (Udinese-Lazio, 2-2) • Squadre di appartenenza: 1993-2002: Lazio • In nazionale: 46 presenze (esordio: 5 ottobre 1996,... Leggi

Argomenti correlati

Stramaccioni, Andrea

Stramaccioni, Andrea. - Calciatore e allenatore italiano (n. Roma 1976). Formatosi come difensore nelle giovanili della Romulea (1988-90), è stato ceduto al Bologna nel 1990: cinque anni più tardi un grave infortunio al ginocchio gli ha impedito di e

Totti, Francesco

Totti, Francesco. – Calciatore italiano (n. Roma 1976). Campione del mondo con la nazionale italiana ai Campionati del mondo di Germania 2006, ha esordito nel campionato italiano di serie A nel 1993 vestendo la maglia della Roma con la quale ha

Diamanti, Alessandro

Diamanti, Alessandro. - Calciatore italiano (n. Prato 1983). Dopo tre anni nelle giovanili del Prato, nel 2000 è passato in prima squadra. Ceduto in prestito all’Empoli (2000-01), al Fucecchio (2001-02) e alla Fiorentina (2003), tra il 2004 e i

Del Piero, Alessandro

Del Piero, Alessandro. - Calciatore italiano (n. Conegliano, Treviso, 1974). Attaccante di grande talento, esordì nel 1993 in serie A con la Juventus, di cui è stato capitano dal 2001 al 2012, anno in cui ha firmato un contratto bienna

Invia articolo Chiudi