Agèlli, Antonio

Agèlli, Antonio

Enciclopedie on line

Agèlli (o Aièlli), Antonio. - Biblista (Sorrento 1532 - Roma 1608); teatino dal 1551, preposito dell'ordine a Genova (1572) e a Cremona (1579). Fu membro delle commissioni per la revisione della Volgata sotto Pio V, fino all'edizione di Clemente VIII (1592), e per l'edizione della versione greca dei Settanta sotto Sisto V. Nominato nel 1593 vescovo di Acerno, rinunciò undici anni dopo. Dei suoi commentarî, il più pregiato è quello ai Salmi (1606).

Categorie

Altri risultati per Agèlli, Antonio

  • AGELLI, Antonio
    Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 1 (1960)
    AGELLI (Agellio, Agellius, Aielli), Antonio. - Nato a Sorrento nel 1532, entrò nel 1551 tra i teatini di S. Paolo Maggiore di Napoli e vi professò il 13 dic. 1553. Trasferito a Roma, in S. Silvestro al Quirinale, si diede allo studio delle lingue bibliche sotto la guida del futuro cardinale G. Sirleto. ...
  • AGELLI, Antonio
    Enciclopedia Italiana (1929)
    Cultore di studî biblici. Naque a Sorrento nel 1532, entrò nel 1551 fra i chierici regolari detti teatini in S. Paolo Maggiore di Napoli. Inviato a Roma nella casa di S. Silmstro al Quirinale si applicò allo studio del greco e dell'ebraico, incoraggiato ed aiutato dal futuro cardinale Guglielmo Sirleto. ...