Ambròsio, Arturo

Ambròsio, Arturo

Enciclopedie on line

Ambròsio ‹-ʃ-›, Arturo. - Produttore e regista cinematografico (Torino 1869 - Pancalieri 1960). Nel 1904 filmò con R. Omegna una corsa automobilistica e manovre militari; l'anno seguente fondava, a Torino, il primo stabilimento cinematografico d'Italia: produsse oltre un migliaio di film, molti dei quali di risonanza mondiale (Gli ultimi giorni di Pompei, 1908; Nozze d'oro, 1911: Quo vadis?, 1913). Ottenuta l'esclusiva per la trasposizione cinematografica delle opere di Gabriele D'Annunzio, produsse La fiaccola sotto il moggio, La figlia di Iorio, La nave, ecc.

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Ambròsio, Arturo

  • AMBROSIO, Rinaldo Arturo
    Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 34 (1988)
    Nacque a Torino il 3 dic. 1870 da Biagio e Isabella Craveri, in una famiglia della piccola borghesia cittadina che lo avviò alla professione di ragioniere. La passione per la tecnica e la curiosità per la fotografia lo spinsero, fin da studente, a sperimentare le potenzialità del nuovo mezzo: "faceva ...