Massalòngo, Caro Benigno

    Enciclopedie on line

Massalòngo, Caro Benigno. - Botanico italiano (Verona 1852 - ivi 1928), figlio di Abramo; insegnò a Ferrara. Si occupò in prevalenza di Crittogame e contribuì notevolmente alla conoscenza delle Epatiche e dei Funghi; fu uno dei primi a studiare sistematicamente e scientificamente le galle; lasciò anche lavori di teratologia, storia della botanica, ecc.

Approfondimenti

MASSALONGO, Caro Benigno > Dizionario Biografico degli Italiani (2008)

MASSALONGO, Caro Benigno. – Nacque a Verona il 24 marzo 1852 da Abramo Bartolomeo, paleontologo e lichenologo, e da Maria Colognato, primo di cinque figli. Il padre morì precocemente, lasciando in difficoltà economiche la famiglia... Leggi

Argomenti correlati

Massalòngo, Abramo Bartolomeo

Massalòngo, Abramo Bartolomeo. - Naturalista (Tregnago 1824 - Verona 1860). Si occupò di piante fossili e viventi, trattando con molta competenza i Licheni. Come paleontologo scrisse molte monografie, tra cui quelle riguardanti la flora del Monte Bolca e di altre località del Veneto e quella miocenica di Senigallia; si occupò anche di palme fossili e compilò un elenco delle piante mioceniche conosciute in Italia.

Alfònso IV il Benigno re di Aragona, III come conte di Catalogna

Alfònso IV il Benigno (sp. el Benigno) re di Aragona, III come conte di Catalogna. - Figlio (n. 1299 - m. Barcellona 1336) di Giacomo II per il quale conquistò la Sardegna nel 1323, e a cui successe nel 1327, per la rinuncia (1319) del primogenito Giacomo. Per la Sardegna (rivolta di Sassari, 1329) si trovò impegnato in una guerra con Genova, che ostacolò il progetto di conquistare Granata, per cui s'era alleato con Alfonso XI di Castiglia sposandone, in seconde nozze, la sorella Eleonora. A questa A

Maróne, Andrea

Maróne, Andrea. - Umanista e improvvisatore in latino (Pordenone 1474 - Roma 1527), caro al card. Ippolito d'Este a Ferrara, e poi a Leone X. Scacciato dalla corte pontificia da Adriano VI, vi fu riammesso da Clemente VII.

Giuliano, Marco Aurelio

Giuliano, Marco Aurelio (lat. M. Aurelius Iulianus Sabinus). - Usurpatore dell'Impero romano. Presa la porpora in Italia alla morte di Caro nel 284 d. C., nello stesso anno fu vinto e ucciso da Carino presso Verona.

Invia articolo Chiudi