Francis, Connie

    Enciclopedie on line

Francis, Connie (propr. Concetta Rosemarie Franconero). − Cantante e attrice statunitense di origini italiane (n. Newark 1938). Dalla fine degli anni Cinquanta si impose tra le voci femminili più importanti del panorama pop statunitense. Ha interpretato numerosi successi commerciali, tra i quali Stupid Cupid (1958), My happyness (1958), Mama (1960), Everybody’s somebody’s fool (1960). Ha partecipato al festival di Sanremo del 1965, cantando in coppia con Gigliola Cinquetti Ho bisogno di vederti, e all’edizione del 1967, interpretando Canta ragazzina al fianco di Bobby Solo.

Argomenti correlati

Hendricks, John Carl, detto Jon

Hendricks, John Carl, detto Jon. - Cantante statunitense (n. Newark, Ohio, 1921). Si affermò nell'ambito dello stile vocalese degli anni Cinquanta elaborando una versione polivocale di tale stile assieme a Dave Lambert e Annie Ross. Il trio riuscì a riprodurre vocalmente sia gli insiemi, sia gli assoli di celebri interpretazioni jazzistiche, in origine in versione strumentale. Dopo il 1965 H. si è presentato come solista e a capo di proprî gruppi. Paroliere arguto e ingegnoso, H

Feliciano, José

Feliciano, José (propr. José Monserrate Feliciano). - Cantante portoricano (n. Lares 1945). Cieco dalla nascita, sin dagli esordi nei primi anni Sessanta del  20° sec. si è imposto con uno stile suadente e malinconico, accompagnato dalla completa padronanza tecnica della chitarra, pubblicando nel 1968 uno dei suoi album più famosi, Feliciano!, seguito da Souled (1968) e Felíz Navidad (1970). In Italia è ricordato per la sua interpretazione della canzone Che sarà al Festival di Sanremo del 1971

Houston, Whitney

Houston, Whitney. - Cantante e attrice statunitense (Newark, New Jersey, 1963 – Beverly Hills, California, 2012). Incoraggiata dalla madre (anche lei cantante), ha coltivato il talento per la musica sin da bambina. A cavallo fra gli anni Settanta e Ottanta ha iniziato a far parlare di sé grazie a una serie di collaborazioni fortunate con artisti quali P. Jabara; molto apprezzata anche come modella, H. è apparsa sulle copertine di Cosmopolitan, Vogue e Seventeen (fra le altre)

Day, Doris

Day, Doris (propr. Doris Kappelhoff). - Cantante e attrice cinematografica statunitense (n. Cincinnati 1924), popolarissima negli anni Cinquanta e Sessanta nei ruoli di donna intraprendente nell'ambito domestico, pudica ma decisa nei sentimenti. Tra i suoi numerosi film, per lo più commedie: Love me or leave me (1955); The man who knew too much (1956); The pajamas game (1957); Please don't eat the daisies (1960); That touch of mink (Il visone sulla pelle, 1962).

Invia articolo Chiudi