Mosley, Sir Oswald Ernald

Enciclopedie on line

Mosleyʃli›, Sir Oswald Ernald. - Uomo politico inglese (Londra 1896 - Orsay, Parigi, 1980); deputato conservatore (1918), poi indipendente (1922-24), quindi laburista (1924; 1926-31), fondò infine (1932) la British union of fascists, di cui fu il capo. Internato in virtù dei provvedimenti di emergenza (1940), fu rilasciato per malattia nel 1943. Dopo la guerra riprese, ma in tono minore, l'attività politica, pubblicando anche alcuni volumi: The alternative (1947); Europe: faith and plan (1958); My life/">life (1968).