Cornaro

    Enciclopedie on line

Cornaro (o Cornèr). - Famiglia veneziana, di antica origine. Arricchitasi per lucrosi traffici con l'Oriente (dove un ramo di essa si stabilì, assumendo la denominazione di C. della Piscopia dall'isola di Piscopi del Dodecanneso, sulla quale dominò per breve tempo), acquistò una notevole posizione politica e diede alla Repubblica quattro dogi: Marco (1365-68), Giovanni I (1625-29), Francesco (1656) e Giovanni II (1709-22). La maggior potenza della famiglia si ebbe però tra il sec. 14º e il 15º, quando Pietro fu insieme il politico e il diplomatico della guerra di Chioggia e Federico il finanziatore della Repubblica in crisi e dei signorotti delle isole dell'Egeo, antecedente che preparò l'ascesa al trono di Cipro di Caterina Cornaro.

Approfondimenti

CORNARO > Enciclopedia Italiana (1931)

CORNARO o Corner. - Famiglia veneziana, di origine antica, ma la cui attività si svolse dapprima più nella vita attiva dei traffici e dei lucri che nella partecipazione alla vita pubblica, e in questo campo di preferenza negli affari d'Oriente, piutt... Leggi

Argomenti correlati

Rosetta

Rosetta (arabo Rashīd) Città dell’Egitto (68.947 ab. nel 2006), sulla riva sinistra del ramo deltizio del Nilo che da essa prende nome. Fondata nel 9° sec., fu centro importante per il commercio con l’Oriente. Decadde in seguito all’apertura del canale al-Maḥmudiyya (1819), che convogliò le maggiori correnti commerciali verso Alessandria. Centro peschereccio, circondato da riserie. Stele di R.Stele di basalto nero del tempo di Tolomeo Epifane (196 a.C.), trovata nel 1799 a N della città di R., su una foce del Nilo

Cornaro, Alvise

Cornaro (o Cornèr), Alvise. - Gentiluomo letterato (Venezia forse 1484 - Padova 1566). Studiò e praticò l'agricoltura e l'idraulica, promosse lavori di bonifica; costruì magnifici edifici; protesse scienziati e artisti, tra cui il Ruzzante. In un famoso trattato (Della vita sobria, 1558, seguìto nel 1561, 1563 e 1565 da altri tre scritti) il C. si fa deliziosamente ingenuo e convincente apologeta della vita sobria e della senilità.

Cornaro, Marco

Cornaro (o Cornèr), Marco. - Magistrato veneto (n. Venezia 1412 - m. in Morea 1465). Ricoprì importanti cariche pubbliche e nel 1457 fu nominato Savio alle acque; diede impulso alle opere di regolazione dei fiumi della laguna, dimostrando doti di idraulico pratico. Promosse le ricerche minerarie del territorio montano della Repubblica. Nel 1464 venne nominato sopraintendente alle munizioni dell'armata veneziana in Morea.

Mocenigo, Alvise IV

Mocenigo, Alvise IV. - Doge di Venezia (Venezia 1701 - ivi 1778). Nel 1739 sposò Pisana Cornaro, appartenente ad una delle famiglie più influenti nella vita politica veneziana. Ambasciatore a Roma, Madrid e Napoli, procuratore di San Marco, fu nominato doge nel 1763. Durante il suo dogado la politica veneziana relativa ai beni ecclesiastici e ai rapporti con Roma portò allo scontro con Clemente XIII

Invia articolo Chiudi