Disegno industriale

Enciclopedie on line

diségno industriale Progettazione di oggetti destinati a essere prodotti industrialmente, cioè tramite macchine e in serie. Tale significato di progettazione è meglio espresso dalla locuzione anglosassone industrial design, grazie alla distinzione terminologica, propria dell'inglese, tra design ("progetto") e drawing ("disegno"). Tuttavia d.i. è traduzione italiana comunemente accettata e ufficialmente adottata dall'Associazione per il disegno industriale (ADI), fondata nel 1956. Altri modi per designare questa disciplina, che si situa tra il dominio della produzione di merci e quello dell'estetica, sono il francese esthétique industrielle, il tedesco industrielle Formgebung, o anche Produktgestaltung, il russo techniãeskaja estetika. Ognuna di queste espressioni sottolinea in vario modo il legame con il mondo della tecnica e della produzione meccanica che fa del d.i. qualcosa di comunque piuttosto diverso dall'artigianato.

Approfondimenti

Disegno industriale > Enciclopedia del Novecento (1977)

di Tomás MaldonadoDisegno industrialesommario: 1. Introduzione. 2. Per una storia del disegno industriale: a) le utopie scientifiche e tecniche; b) gli automi; c) le rappresentazioni visive delle macchine nei secc. XVI, XVII e XVIII; d) il con... Leggi

Disegno industriale > Enciclopedia della Scienza e della Tecnica (2008)

Disegno industrialeGli oggetti artificiali invadono ogni momento della nostra vita quotidiana: nello spazio domestico, nella scuola e nei luoghi di lavoro, nella città e nel tempo libero; oggetti d’uso, oggetti tecnici come prolungamenti... Leggi

INDUSTRIALE, DISEGNO > Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1979)

INDUSTRIALE, DISEGNO. - Nella definizione d. i. il termine "disegno" (traduzione del vocabolo anglosassone design) sta per "progettazione" (per es. la disciplina che si occupa di d. i., nelle facoltà di architettura, si chiama "progettazione artistic... Leggi

INDUSTRIALE, DISEGNO > Enciclopedia Italiana - V Appendice (1992)

INDUSTRIALE, DISEGNO(App. IV, II, p. 181)Il d.i., inserendosi in un processo progettuale che coinvolge forma, tecnologia e tipo, nell'ambito del ciclo produzione-distribuzione-consumo, ha implicito nel proprio concetto il fatto che "già il disegno cr... Leggi

Argomenti correlati

Disegno industriale

diségno industriale Progettazione di oggetti destinati a essere prodotti industrialmente, cioè tramite macchine e in serie. Tale significato di progettazione è meglio espresso dalla locuzione anglosassone industrial design, grazie alla distinzione te

Design

design Termine inglese riferito alla progettazione di oggetti prodotti industrialmente (¿ disegno industriale). Con riferimento ad altri settori operativi: graphic d., la ricerca creativa e la progettazione di libri, di stampati pubblicitari; town

Helg ‹hèlġ›, Franca

Helg ‹hèlġ›, Franca. - Architetto italiano (Milano 1920 - ivi 1989). Attiva nel campo della progettazione architettonica e del disegno industriale, dal 1952 al 1977, ha diviso lo studio con F. Albini e successivamente con Marco Albini (n. Milano 1940

Mies van der Rohe ‹mìis fan dër róoë›, Ludwig

Mies van der Rohe ‹mìis fan dër róoë›, Ludwig. - Architetto tedesco (Aquisgrana 1886 - Chicago 1969). Presidente del Novembergruppe (1923), vicepresidente del Deutscher Werkbund (1926-31) e direttore artistico del programma per l'allestimento del qua

Invia articolo Chiudi