Purificato, Domenico

Purificato, Domenico

Enciclopedie on line

Purificato, Domenico. - Pittore italiano (Fondi 1915 - Roma 1984). Stabilitosi a Roma nel 1933, aderì alla linea di ricerca di Scipione e di M. Mafai, orientandosi a una pittura tonale di forte intensità emotiva. Dal dopoguerra, fedele ad un realismo misurato e di schietta umanità, si dedicò alla scenografia teatrale e cinematografica e alla critica d'arte; insegnò all'Accademia di Brera. Opere nella Galleria nazionale d'arte moderna di Roma.

Pubblicità

Altri risultati per Purificato, Domenico

  • PURIFICATO, Domenico
    Dizionario Biografico degli Italiani (2016)
    Nacque il 14 marzo 1915 a Fondi (Latina), settimo figlio di Luigi, commerciante, e di Giulia Santella (Daniele, 2002, p. 24). Giovanissimo, sul finire degli anni Venti, dimostrò una particolare predisposizione all’arte sia realizzando una serie di dipinti aventi come soggetto alcuni paesaggi fondani ...
  • PURIFICATO, Domenico
    Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)
    Pittore, nato a Fondi (Latina) il 14 marzo 1915; titolare della cattedra di ornato al Liceo artistico di Firenze. Partecipe più da spettatore che da attore, quasi da allievo data la sua giovane età, alle ricerche e alle polemiche dell'ambiente pittorico romano negli anni intorno al 1935, egli ha scelto ...