Perroncito, Edoardo

Perroncito, Edoardo

Enciclopedie on line

Perroncito, Edoardo. - Parassitologo e patologo (Viale d'Asti 1847 - Pavia 1936). Insegnò parassitologia nella Scuola superiore di veterinaria a Torino. Delle sue ricerche di patologia umana e veterinaria, ebbero un'importanza particolare quelle con cui dimostrò come l'anchilostoma duodenale fosse la causa dell'anemia dei minatori. Fu il primo a proporre l'estratto etereo di felce maschio per la cura di questa malattia.

Pubblicità

Altri risultati per Perroncito, Edoardo

  • PERRONCITO, Edoardo Bellarmino
    Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 82 (2015)
    Nacque a Viale d’Asti il 1° marzo 1847 in un’umile famiglia formata dal padre, Luigi, calzolaio, la madre, Lucia Pastrone, sarta, e altri quattro fratelli e una sorella. Vinse un posto gratuito alla Regia Scuola superiore di medicina veterinaria dell’Università di Torino. Nel 1867 conseguì la laurea ...
  • PERRONCITO, Edoardo
    Enciclopedia Italiana (1935)
    Parassitologo e patologo, nato il 1° marzo 1847 a Viale d'Asti; andò a riposo nel 1922. A Torino ebbe la cattedra di parassitologia e quella di patologia generale e di anatomia patologica alla Scuola superiore di veterinaria. Ha presieduto la "Dante Alighieri" e l'Accademia di medicina italiana.La sua ...