eziologia

Enciclopedie on line

eziologia In generale, parte di una scienza che indaga le cause di una determinata classe di fenomeni.

In particolare, in medicina, lo studio delle cause delle malattie o, impropriamente, la causa stessa. Mentre alcune volte la condizione morbosa è legata a una sola causa (ereditaria, infettiva ecc.), più spesso le cause per le quali un individuo passa dallo stato di salute e normalità a quello di malattia o anormalità sono molteplici e, in quanto rivestono diversa importanza nel determinismo della malattia, vengono distinte in cause determinanti e in cause coadiuvanti (o favorenti).

La generica suscettibilità di un organismo a contrarre determinate malattie è detta disposizione. Si parla invece di predisposizione quando esiste un’abnorme tendenza dell’organismo a contrarre una malattia, e di esposizione quando l’organismo stesso è messo in condizione di risentire più facilmente di uno stimolo dannoso.

All’e. è connesso lo studio del meccanismo d’azione delle cause morbose, ossia la patogenesi.

La diagnosi eziologica precisa l’agente causale di una malattia; la terapia eziologica tende a rimuovere o combattere la causa di uno stato morboso.