ficobilina

ficobilina

Enciclopedie on line

ficobilina Pigmento che in alcune alghe funge da gruppo prostetico di proteine attive nella fotosintesi ( ficobiliproteine). Come le clorofille, le f. sono tetrapirroli, ma a catena aperta, anziché ciclizzati in anelli porfirinici; hanno peso molecolare di circa 586 e nelle ficobiliproteine sono unite con legami covalenti a molecole proteiche di peso molecolare da 100.000 a 300.000. Nelle ficobiliproteine le f., che hanno la banda di massimo assorbimento tra 500 e 650 nm, rappresentano circa il 4% in peso e pertanto circa 20 moli di f. sono legate alla rispettiva ficobiliproteina. La ficobiliproteina caratteristica delle Alghe azzurre (Cianofite) è la ficocianina, nel plasma esterno è legata labilmente alle strutture lamellari fotosintetiche insieme a clorofilla a e pigmenti carotenoidi. Si trova anche nei plastidi delle Rodofite. La ficobiliproteina caratteristica dei plastidi delle Rodofite è la ficoeritrina, associata a clorofilla, carotenoidi e spesso a piccole quantità di ficocianina. Essa possiede la particolarità di sensibilizzare i plastidi a radiazioni della zona blu-viola dello spettro, rendendo così possibile, dato il potere penetrante di tale banda della luce, la vita di alghe rosse anche a notevole profondità.

Pubblicità

Categorie