Bonifàcio, Francesco Paolo

Bonifàcio, Francesco Paolo

Enciclopedie on line

Bonifàcio, Francesco Paolo. - Giurista e uomo politico italiano (Castellammare di Stabia 1923 - Roma 1989). Prof. di diritto romano nell'univ. di Cagliari (1953), poi a Bari e a Napoli fino al 1963, quando fu nominato giudice della Corte costituzionale, di cui è stato presidente dal 1973 al 1975. Dal 1976 professore di diritto pubblico generale a Roma. Ha fatto anche parte, per nomina politica, del Consiglio superiore della magistratura. Ministro di Grazia e Giustizia (febbr. 1976 - gennaio 1979), dal 1976 al 1987 senatore per la Democrazia Cristiana. Fra gli scritti: Ricerche sul deposito irregolare nel diritto romano (1947); Studi sul processo formulare romano (I, 1956); Ius quod ad actiones pertinet (1960).

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Bonifàcio, Francesco Paolo

  • BONIFACIO, Francesco Paolo
    Enciclopedia Italiana - V Appendice (1991)
    (App. IV, I, p. 305) Giurista e uomo politico, morto a Roma il 14 marzo 1989. Quale presidente della Corte costituzionale (1973-75), ispirò, anticipando i successivi orientamenti legislativi, la pronuncia del 1974 sull'ordinamento della RAI-TV, intesa a sottrarre il monopolio statale radio-televisivo ...
  • BONIFACIO, Francesco Paolo
    Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1978)
    Giurista e uomo politico, nato a Castellammare di Stabia (Napoli) il 3 maggio 1923. È stato professore universitatio di diritto romano a Cagliari, poi di storia del diritto romano a Bari e di diritto pubblico romano a Napoli fino al 1963, data in cui è stato collocato fuori ruolo per la nomina a giudice ...