Leavis, Frank Raymond

    Enciclopedie on line

Leavislìivis›, Frank Raymond. - Critico inglese (Cambridge 1895 - ivi 1978), prof. nelle univ. di York (1965-68), del Galles (1969) e di Bristol (1970); fu tra i fondatori del periodico Scrutiny (che ha poi diretto fino al 1953). La sua opera ha suscitato polemiche, specie per la sistematica revisione dei giudizî di valore ormai radicati in sede critica. La netta frattura verificatasi tra civiltà di massa e minoranze culturali, secondo L., ha dato vita al fenomeno di una letteratura basata su un gioco puramente mentale; non trovando rispondenza nella massa, essa si rivolge essenzialmente a una élite culturale, e il critico non può che prendere atto di tale situazione. Fra le sue opere: Mass civilization and minority culture (1930), D. H. Lawrence (1930), New bearings in English poetry (1932), For continuity (1933), Revaluation: tradition and development in English poetry (1936), The great tradition: George Eliot, Henry James, Joseph Conrad (1948), The Common pursuit (1952), Letters in criticism (1972), The living principle (1975), Thought, words and creativity (1976).

Argomenti correlati

Kermode, Frank

Kermode 〈kë´ëmöd〉, Frank. - Critico inglese (Isola di Man 1919 - Cambridge 2010), prof. di letteratura ingl. nelle univ. di Reading (1949-58), Manchester (1958-65), Bristol (1965-67), Londra (1967-74) e Cambridge (1974-82), K. occupò un posto rilevante nel quadro della critica inglese contemporanea, fu sensibile ai più vitali indirizzi critici del nostro tempo, dal formalismo russo allo strutturalismo, alla semiotica

Greene, Graham

Greene ‹ġrìin›, Graham. - Scrittore inglese (Berkhampstead, Hertfordshire, 1904 - Vevey 1991). Valendosi efficacemente della tecnica del moderno romanzo del brivido e dell'avventura (H. James, J. Conrad) e di quella cinematografica, svolse nella sua opera un solo tema: il contrasto fra due concezioni del bene e del male, quella religiosa (cattolica) e quella naturale

Vernon, Raymond

Vernon, Raymond. - Economista statunitense (New York 1913 - Cambridge, Massachusetts, 1999), prof. alla Harvard business school (1959-78) e alla Harvard University (dal 1978). I suoi contributi riguardano il ruolo e l'attività delle imprese pubbliche, l'economia della localizzazione, il commercio internazionale, le imprese multinazionali. Al nome di V

Lampard, Frank James

Lampard, Frank James. - Calciatore britannico (n. Romford, Londra, 1978). Figlio di F. Lampard Sr. (noto calciatore) e cresciuto nelle giovanili del West Ham, ha esordito come professionista in Galles nello Swansea (1995). Nel 1996 è tornato a Londra e l’anno dopo è passato in prima squadra: centrocampista dotato di tecnica e versatilità, nella stagione 2001-02 è stato ceduto al Chelsea, che ne ha sfruttato appieno le potenzialità

Invia articolo Chiudi