scissa, frase

Enciclopedie on line

scissa, frase In linguistica, locuzione usata per indicare una costruzione caratterizzata dalla suddivisione dell’informazione in due nuclei frasali distinti, l’uno introdotto dal verbo essere e contenente l’elemento nuovo che si vuole evidenziare, l’altro introdotto da un che con funzioni intermedie tra quelle del pronome relativo e quelle della congiunzione subordinante e contenente la parte restante della frase (per es., è Pietro che ha vinto il torneo, da confrontare con la frase non marcata Pietro ha vinto il torneo, in cui nessuno degli elementi assume un particolare rilievo); la scissione consente d’identificare più facilmente l’informazione nuova, isolandola dal resto dell’enunciato e mettendola in risalto, spesso con valore contrastivo. Analoga alla frase scissa è la frase pseudoscissa (➔ pseudoscissa, frase).
Login | Treccani, il portale del sapere
Per utilizzare il servizio devi prima eseguire il Login o registrarti