Lewy ‹léevi›, Hans

Enciclopedie on line

Lewyléevi›, Hans. - Matematico (n. Breslavia 1904 - m. 1988). Prof. (dal 1945) all'univ. della California a Berkeley. Dal 1972 socio straniero dei Lincei. Autore di notevoli contributi riguardanti principalmente il calcolo delle variazioni e le equazioni differenziali alle derivate parziali. Tra le opere: Aspects of the calculus of variations (1939) e Developments at the confluence of analytic boundary conditions (1950).

Argomenti correlati

Levy ‹léevi›, Ernst

Levy ‹léevi›, Ernst. - Giurista tedesco (Berlino 1881 - Seattle, Washington, 1968), prof. di diritto romano a Friburgo, a Heidelberg, poi a Seattle durante le persecuzioni razziali, infine di nuovo a Heidelberg; socio straniero dei Lincei (1958). Olt

Alvarez, Luis

Álvarez <àlvar¿>, Luis. - Fisico (San Francisco 1911 - Berkeley 1988), prof. dal 1945 all'univ. di California (Berkeley) dove diresse il Lawrence Radiation Laboratory. Dopo aver fornito notevoli contributi alla fisica nucleare, ha ideato e realizzato

Heidenhain ‹hàidënhain›, Rudolf Peter Heinrich

Heidenhain ‹hàidënhain›, Rudolf Peter Heinrich. - Fisiologo (Marienwerder 1834 - Breslavia 1897), prof. di fisiologia e istologia all'univ. di Breslavia (dal 1859); socio straniero dei Lincei (1892). Molti dei suoi studî sperimentali nel campo della

Hahn, Hans

Hahn, Hans. - Matematico e filosofo austriaco (Vienna 1879 - ivi 1934), prof. di matematica all'univ. di Vienna, fondò il primo circolo neopositivista, il Verein Ernst Mach, che doveva in seguito (1929) assumere la denominazione di Wiener Kreis ("Cir

Invia articolo Chiudi