Ḥezbollāh

Ḥezbollāh

Enciclopedie on line

Ḥezbollāh (Ḥizb Allāh) Movimento e partito islamico sciita («Partito di Dio»). Nato in Libano dopo l’invasione israeliana (1982), filoiraniano e appoggiato dalla Siria, si rese responsabile di numerose e cruente azioni terroristiche. Il suo radicamento nella società proseguì anche dopo il ritiro dalla fascia di sicurezza di Israele (2000), con cui continuò a scontrarsi nelle zone di confine. Dopo aver conquistato 14 seggi al Parlamento nelle elezioni legislative del 2005, quasi tutti ottenuti nel Sud del paese, dove ha costituito una sorta di Stato nello Stato, H. entrò al governo. Ritornato all’opposizione, nell’estate 2006 fu protagonista del conflitto con Israele. Nel 2008, la decisione di H. di reagire in armi alla decisione del premier F. Siniora di smantellare le linee di telecomunicazione dell’organizzazione, portò il Libano sull’orlo di un’altra guerra civile, evitata dopo trattative mediate dalla Lega Araba, con la formazione di un governo di unità nazionale e la concessione a H. del potere di veto. Nelle elezioni del 2009 la coalizione 8 marzo guidata da H. è stata sconfitta dalla coalizione filooccidentale 14 marzo; il partito è comunque entrato a far parte dei governi costituiti nel novembre 2009 (primo ministro S. Hariri), nel giugno 2011 (primo ministro N. Mikati) e  nel febbraio 2014 (primo ministro T. Salam). H. è inserita dal 1997 nella lista statunitense delle organizzazioni terroristiche straniere, mentre nel luglio del 2013 l'Unione Europea ha identificato come terrorista soltanto la sua ala militare. Nel corso del 2016 H. è stata designata come organizzazione terroristica prima dal Consiglio di cooperazione del Golfo e poi dalla Lega araba: la decisione si ricollega all'inasprimento delle tensioni tra l'Arabia Saudita e l'Iran sciita cui H. è vicina, con la contrapposizione delle parti sui fronti di guerra regionali della Siria - dove H. sostiene il regime di B. al-Assad - e dello Yemen, dove il partito sciita supporta i ribelli houthi. 

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Ḥezbollāh

  • Hezbollah
    Lessico del XXI Secolo (2012)
    Ḥezbollāh (Ḥizb Allāh). – Movimento e partito islamico sciita («Partito di Dio»). Nato negli anni Ottanta del 20° sec. come movimento di resistenza all’occupazione israeliana nel Sud del Libano, nel corso degli anni Novanta è diventato uno degli attori principali della vita politica del Paese e di tutta ...
  • Ḥezbollāh
    Dizionario di Storia (2010)
    Ḥezbollāh (Ḥizb Allāh) (ar. «il partito di Dio») Organizzazione politico-militare d’ispirazione sciita, nata nel Libano meridionale durante l’invasione israeliana del 1982, con il sostegno della Repubblica iraniana. Al centro del suo programma originario sono l’eliminazione di Israele e l’istituzione ...