Hijab

    Enciclopedie on line

hijab Velo islamico, composto tecnicamente di due parti: la cuffia che tiene raccolti e fermi i capelli e il velo che viene appoggiato su di essa e può essere legato sotto il mento, avvolto intorno al collo o lasciato ricadere liberamente sul corpo.

Argomenti correlati

Chador

chador (dal pers. chādur) Lungo velo nero, indossato dalle donne nei paesi islamici, che ricopre completamente il corpo a esclusione delle mani, dei piedi e del viso. È una variante di hijab. Usato fin dall’antichità e in epoca safavide, è imposto obbligatoriamente nei paesi dove governano le correnti islamiche integraliste.

Russare

russare Il rumore che viene emesso durante il sonno in corrispondenza degli atti respiratori, prodotto dal velo palatino che vibra al passaggio dell’aria nel rinofaringe, a causa del rilasciamento dei muscoli compresi nello spessore del velo palatino. L’intensità del rumore varia in rapporto alla profondità degli atti respiratori e alla capacità di risonanza del rinofaringe e dei seni paranasali: aumenta tanto più quanto maggiore è la diminuzione del tono dei muscoli e nel caso d’infiammazione o di congestione delle prime vie respiratorie, a causa della presenza di essudato catarrale.

Mantello

mantello Indumento maschile e femminile, lungo e ampio, privo di maniche, spesso con cappuccio, che si porta sopra i vestiti, appoggiato sulle spalle e agganciato al collo in modo che ricaschi tutto intorno alla persona e possa drappeggiarsi variamente. Nell’antichità e nel Medioevo il m. fu simbolo di dignità e venne adottato solo dai nobili. L’investitura delle maggiori cariche si effettuò con il dono del m., che servì a distinguere gli ordini cavallereschi. Gli imperatori d’Oriente, i grandi personaggi del 10° e 11° sec. portavano il m. quadrangolare, fermato sulla spalla destra; il m

Sarong

sarong Tradizionale veste maschile e femminile della Malesia e dell’Indonesia. È formata da un taglio di tessuto di seta o di cotone (5-7 m) che viene avvolto e allacciato intorno alla vita, o sopra al seno dalle donne, ricadendo fino alle caviglie. Il tessuto, suddiviso in strisce e vivacemente colorato, presenta spesso disegni geometrici (v. fig.).

Invia articolo Chiudi