INVAR

INVAR

Enciclopedia Italiana

INVAR (Indilatans). - Con questo nome viene indicata una lega di ferro con circa 36% di nichel. Ha peso specifico 8, 1 e una conducibilità termica che è quasi 1/4 di quella del ferro dolce. La sua principale caratteristica è il basso coefficiente di dilatazione, il quale alla temperatura ordinaria è circa 1,5 × 10-6. Esso può essere ancora abbassato mediante opportuni trattamenti termici, fino a divenire addirittura trascurabile. Dalla temperatura di 200° in poi diventa quasi uguale a quello del ferro comune.

Tale proprietà rende vantaggiosa l'applicazione della lega alla costruzione di quegli apparecchi per cui la dilatazione termica richiede una correzione che qualche volta è rilevante o poco sicura, come ad es. pendoli di precisione, metri campione, strumenti di fisica e meccanica fine, e apparecchi scientifici in genere.

Altri risultati per INVAR

  • invar
    Enciclopedie on line
    Lega di nichel e ferro (36% circa di nichel, 63,5% di ferro e piccole quantità di manganese, carbonio ecc.) caratterizzata da un coefficiente di dilatazione termica estremamente piccolo (≃ 0,5∙10−6 °C−1 fra 20 e 50 °C) e da una notevole resistenza alla corrosione.
  • invar
    Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)
    invàr [Der. di invar(iabile), per il quasi nullo coefficiente di dilatazione termica] Lega di nichel (² 36 %) e ferro (² 64 %), con piccolissime quantità di manganese, carbonio e altro, caratterizzata da un coefficiente di dilatazione termica estremamente piccolo (² 6 10-7 °C-1 tra 0 e 100 °C) e da ...