Ipernefroma

    Enciclopedie on line

ipernefroma Tumore (detto anche tumore ipernefroide, tumore epinefroide, tumore di P. Grawitz), benigno o maligno, originato dall’epitelio dei tubuli renali, caratterizzato macroscopicamente dal colorito giallo-solfo e istologicamente dalla proliferazione delle cellule tubulari deputate al riassorbimento dei lipidi e del glicogeno.

Approfondimenti

IPERNEFROMA > Enciclopedia Italiana (1933)

IPERNEFROMA (dal gr. ¿p¿¿ "oltre" e ¿e¿¿¿¿ "rene"). - Tumore costituito da elementi in parte analoghi a quelli del tessuto interrenale (corticale delle ghiandole surrenali), che si sviluppa nell'uomo più spesso nel rene (ipernefroma eterotopo) che ne... Leggi

Ipernefroma  > Dizionario di Medicina (2010)

ipernefroma Carcinoma del rene, detto anche carcinoma a cellule chiare, che deriva dall’epitelio dei tubuli renali prossimali. Si tratta della neoplasia renale più frequente negli adulti. Si associa frequentemente alla malattia di Hippel e Lind... Leggi

Argomenti correlati

Osteoclastoma

osteoclastoma Tumore primitivo dell’osso, detto anche tumore a cellule giganti, clinicamente aggressivo e spesso tendente a recidivare, localizzato solitamente alle epifisi delle ossa lunghe e istologicamente caratterizzato dalla proliferazione di cellule stromali fusate e di cellule giganti polinucleate (mieloplassi).

Chemodectoma

chemodectoma Tumore, per lo più benigno, a carico delle strutture nervose di un organo chemorecettoriale (glomo carotideo e paragangli in genere); è detto anche paraganglioma non cromaffine.

Disgerminoma

disgerminoma Raro tumore maligno dell’ovaio, detto anche seminoma ovarico, caratterizzato dal rapido accrescimento e dalla precoce metastatizzazione.

Interstizioma

interstizioma Raro tumore testicolare, detto anche leydigioma, a comportamento solitamente benigno, derivato dalle cellule interstiziali di Leydig. L’i. produce ormoni androgeni ed è quindi causa di ipergonadismo che, se insorge in tenera età, determina il quadro della pseudopubertà precoce (precoce sviluppo dei caratteri sessuali secondari, ipertricosi, modificazione del timbro della voce ecc.).

Invia articolo Chiudi