istologia 

istologia 

Dizionario di Medicina

istologia Ramo della biologia e della medicina che studia la struttura microscopica e ultramicroscopica dei tessuti e degli organi dal punto di vista morfologico, istochimico e delle attività funzionali da essi esplicate. I. patologica, lo studio delle alterazioni dei tessuti (➔ istopatologia).

Tecniche istologiche. Lo strumento fondamentale di indagine è il microscopio; la tecnica istologica classica prevede, prima dell’osservazione al microscopio ottico, una preparazione (fissazione, inclusione, colorazione) delle cellule e dei tessuti prelevati dagli organismi, per conservarne le strutture quanto più corrispondenti alle condizioni in vita. I risultati ottenuti con questi metodi sono però solo una fase iniziale dell’indagine, da completare con altre tecniche: esame delle cellule e dei tessuti a fresco, osservazione con microscopi in campo oscuro, in luce polarizzata, a contrasto di fase, a fluorescenza, confocali. La conoscenza delle fini strutture cellulari è consentita dalla microscopia elettronica. Di grande portata per lo studio delle attività biologiche delle cellule e dei tessuti viventi è il metodo della coltura dei tessuti separati dal corpo dell’organismo e fatti vivere in vitro.

Altri risultati per istologia 

  • istologia
    Enciclopedie on line
    Ramo delle discipline biologiche che studia la struttura microscopica e ultramicroscopica dei tessuti e degli organi animali e vegetali, dal punto di vista morfologico, istochimico e delle attività funzionali da essi esplicate. ● L’istofisiologia è la parte dell’istologia che studia le funzioni dei ...
  • istologia
    Dizionario delle Scienze Fisiche (1996)
    istologìa [Comp. di isto- e -logia] Disciplina che studia la struttura microscopica e ultramicroscopica dei tessuti e degli organi animali e vegetali, dal punto di vista morfologico, istochimico e delle attività funzionali da essi esplicate.
  • ISTOLOGIA
    Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)
    (XIX, p. 670; App. II, 11, p. 69). - L'introduzione delle metodiche di analisi chimica, biofisica e di submicroscopia elettronica nello studio dei materiali differenziati e relativamente stabili dei tessuti ha ottenuto larghissimi successi, conducendo molte volte ad una esauriente dimostrazione delle ...
  • ISTOLOGIA e ISTOCHIMICA
    Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)
    (XIX, p. 670). - In quest'ultimo ventennio gli sviluppi notevolissimi della biochimica hanno sempre più orientato l'istologia verso lo studio della costituzione chimica e della struttura submicroscopica dei costituenti delle cellule e dei tessuti. D'altro canto, l'introduzione di nuovi metodi tecnici ...