Bowlby, John

Bowlby, John

Enciclopedie on line

Bowlbybóulbi›, John. - Psicologo e psichiatra inglese (n. Londra 1907 - m. 1990). Dopo aver studiato scienze naturali e medicina, ha lavorato come psichiatra alla London child guidance clinic (1937-40) e successivamente (1946-72) alla Tavistock clinic di Londra, dove ha diretto (1946-68) il Department for children and parents. È noto soprattutto per la sua teoria dell'attaccamento, che pur non disconoscendo l'importanza dell'approccio psicanalitico tradizionale, gli ha permesso di integrare in una prospettiva unitaria dati provenienti, oltre che dalla psicanalisi, anche dall'etologia e dalla psicologia animale. Opere principali: Personal aggressiveness and war (in collab. con E. F. M. Durbin, 1938); Forty-four juvenile thieves (1946); Maternal care and mental health (1951; trad. it. 1957); Child care and the grouth of love (1953; trad. it. 1973); Attachment and loss (3 voll., 1969-80; trad. it. 1972-82).

Pubblicità

Altri risultati per Bowlby, John

  • Bowlby, John 
    Dizionario di Medicina (2010)
    Psicologo e psichiatra inglese (n. Londra 1907 - m. 1990). Psichiatra alla Tavistock clinic di Londra (1946- 72), dove ha diretto (1946-68) il Department for children and parents. È noto soprattutto per la sua teoria dell’attaccamento che, pur non disconoscendo l’importanza dell’approccio psicoanalitico ...
  • BOWLBY, John
    Enciclopedia Italiana - V Appendice (1991)
    Psicoanalista e pedopsichiatra inglese, nato a Londra il 26 febbraio 1907. Studia scienze naturali e medicina a Londra, specializzandosi in psichiatria infantile; inizia l'analisi didattica con J. Rivière (1933-37), lavorando inoltre come psichiatra al Maudsley Hospital, in particolare su pazienti depressi. Nel ...