Civilta cattolica, La

Enciclopedie on line

Civiltà cattolica, La Rivista quindicinale dei gesuiti italiani. Fondata dal padre C.M. Curci (Napoli 1809 - Firenze 1891) a Napoli (1850), mal vista dal governo borbonico, fu trasferita a Roma. Nell’ottobre 1870 sospese per tre mesi le pubblicazioni, riprendendole nel 1871 a Firenze, nel 1887 tornò a Roma. È redatta da un collegio di scrittori, costituito da Pio IX con breve del 1866 e confermato da Leone XIII nel 1890.

Argomenti correlati

Dial, The

Dial, The Rivista letteraria mensile fondata nel 1880 a Chicago con indirizzo conservatore: divenuta quindicinale nel 1892, fu trasferita nel 1918 a New York dove collaboratori quali C. Aiken, Van Wyck Brooks ecc. ne fecero un giornale radicale. Dop

Rosaroll, Cesare

Rosaròll <-¿aròl>, Cesare. - Patriota (Roma 1809 - Venezia 1849); figlio di Giuseppe, seguì il padre in Spagna e in Grecia. Tornato a Napoli e ammesso (1830) nell'esercito borbonico, cospirò col tenente F. Angelotti e col caporale V. Romano per uccid

Kulturkampf

Kulturkampf Il conflitto tra Stato e Chiesa cattolica scatenatosi in Germania dopo le annessioni del 1866 e la proclamazione dell’Impero (1871). Trova le sue origini nel proponimento di Bismarck di rinsaldare l’unità morale della Germani

Cornòldi, Giovanni Maria

Cornòldi, Giovanni Maria. - Gesuita (Venezia 1822 - Roma 1892). Diede grande impulso alla restaurazione del tomismo. Dal 1881 collaborò alla rivista Civiltà cattolica. Opera principale le Lezioni di filosofia ordinate allo studio delle altre scienze

Invia articolo Chiudi