Vittoria, Lago

Vittoria, Lago

Enciclopedie on line

Vittoria, Lago (ingl. Victoria Lake) Grande lago dell’Africa orientale, il più vasto di tutti i laghi africani, serbatoio principale del Nilo. Scoperto da J.H. Speke (1858) che lo chiamò V. in onore della regina inglese, è chiamato dagli indigeni Nyanza («acqua»), dagli Arabi Ukerewe. Il lago è all’altezza media di 1134 m s.l.m., ha un perimetro di 2200 km e un’area di 68.000 km2. La profondità è modesta, non superando 85 m. Le rive sono molto frastagliate, specie a N e NE, dove si insinua il profondo Golfo di Kavirondo. Numerose le isole, l’area delle quali assomma a 6000 km2 ca. (la principale è Ukerewe). Il lago, che è soggetto a notevoli oscillazioni stagionali di livello, ha un bacino imbrifero di 238.000 km2; principale immissario è il Kagera, considerato un ramo sorgentizio del Nilo, che esce dalla riva nord a Jinja. Ivi è stato creato uno sbarramento che ha innalzato le acque di circa 1 m, e in corrispondenza sono scomparse le Ripon Falls. La popolazione appartiene a varie stirpi bantu. Politicamente il lago è diviso fra il Kenya, l’Uganda e la Tanzania.

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Vittoria, Lago

  • VITTORIA, Lago
    Enciclopedia Italiana (1937)
    (Victoria Nyanza, Victoria Lake; A. T., 118-119). - Grande lago dell'Africa centrale, appartenente al bacino idrografico del Nilo e uno dei grandi serbatoi dai quali il Nilo defluisce. Sebbene l'esistenza di grandi bacini lacustri nell'Africa centrale che avrebbero alimentato il Nilo dovesse non essere ...