Wertmüller, Lina

Wertmüller, Lina

Enciclopedie on line

Wertmüllervéertmülër⟩, Lina (propr. Arcangela Wertmüller von Elgg Spanol von Braueich). - Regista e sceneggiatrice cinematografica italiana (n. Roma 1928), ha diretto molti film che stanno tra la cronaca e la commedia, tra la caricatura e la satira della società contemporanea italiana, raggiungendo vasta notorietà anche all'estero. Tra essi si ricordano: I basilischi (1963), che la rivelò; Mimì metallurgico ferito nell'onore (1972); Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto (1974); Pasqualino Settebellezze (1975); Fatto di sangue tra due uomini per causa di una vedova (1978); Io speriamo che me la cavo (1992); Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica (1996); Ferdinando e Carolina (1999); Peperoni ripieni e pesci in faccia (2004); Mannaggia alla miseria (2009). Ha lavorato anche per la televisione (Giamburrasca, 1964; Sabato, domenica e lunedì, 1990Francesca e Nunziata, 2004). Nel 2012 ha pubblicato l'autobiografia Tutto a posto e niente in ordine.

Pubblicità

Altri risultati per Wertmüller, Lina

  • WERTMÜLLER, Lina
    Enciclopedia del Cinema (2004)
    Wertmüller, Lina (propr. Arcangela) Regista e sceneggiatrice cinematografica, nata a Roma il 14 agosto 1928. Dotata di una sensibilità estrosa e di un tratto registico satirico e pungente, ha tentato di rinnovare la commedia all'italiana con un ostentato e spesso ridondante uso del grottesco e del ...
  • WERTMÜLLER, Lina
    Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1981)
    WERTMÜLLER, Lina (Arcangela Wertmüller von Egg). - Regista del cinema italiano, nata a Roma il 14 agosto 1928. Anche regista di teatro, alla radio, in televisione. Si afferma nel 1963 con un film, I basilischi, in cui la cronaca dal vivo di un paesino del Sud rivelava quelle osservazioni esacerbate, ...