Figini, Luigi

Figini, Luigi

Enciclopedie on line

Figini, Luigi. - Architetto italiano (Milano 1903 - ivi 1984). Membro del Gruppo 7 e successivamente del MIAR (Movimento italiano per l'architettura razionale), partecipò all'impegno per l'affermazione dell'architettura moderna in Italia. Opere principali (tutte in collab. con G. Pollini): villa studio alla Triennale di Milano del 1933; ampliamento della fabbrica Olivetti a Ivrea (1935-40); edificio per uffici e abitazione in via Broletto a Milano (1947); chiesa della Madonna dei Poveri (Milano, 1952); servizî sociali della Olivetti (Ivrea, 1954); complesso industriale a Sparanise (1960-63); nuovi edifici per le facoltà scientifiche dell'univ. di Palermo (1972-80, in collab. anche con altri); nell'ambito dell'attività urbanistica: piano regionale della Valle d'Aosta (1936); quartieri di edilizia sovvenzionata a Ivrea e a Milano.

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Figini, Luigi

  • FIGINI, Luigi
    Dizionario Biografico degli Italiani - Volume 47 (1997)
    Nacque a Milano il 27 genn. 1903 da Alessandro, che si occupava di contabilità e amministrazione, e da Pia Jardini che favorì i suoi interessi per la pittura e la musica stimolando in lui una vera passione per il disegno. La sua carriera scolastica fu brillante: nel 1921 conseguì la maturità classica; ...
  • FIGINI E POLLINI
    Enciclopedia Italiana - V Appendice (1992)
    Studio di architettura, costituito dal sodalizio professionale degli architetti Luigi Figini (Milano 1903-ivi 1984; v. App. II, i, p. 938) e Gino Pollini (Rovereto 1903-Milano 1991; v. App. II, ii, p. 570). Formatisi entrambi al Politecnico milanese, fecero parte del Gruppo 7, polemico con l'accademismo ...