Mèvio

Mèvio

Enciclopedie on line

Mèvio (lat. Mevius). - Verseggiatore romano del sec. 1º a. C., detrattore, con Bavio, di Virgilio, che lo punzecchia nell'egloga 3a, e assalito da Orazio con l'epodo 10º. Il suo nome è talora usato per antonomasia a indicare un pessimo poeta o un critico maligno.

Pubblicità