Miografia

    Enciclopedie on line

miografia Registrazione grafica dell’attività di un muscolo. Si effettua mediante il miografo, strumento che registra le modificazioni meccaniche (accorciamenti, aumenti di spessore) di un muscolo durante la contrazione, costituito da una capsula di gomma che viene appoggiata sulla cute in corrispondenza del ventre muscolare, collegata con un manografo. Il diagramma che se ne ottiene è detto miogramma o tracciato muscolare.

 L’elettromiografo è lo strumento elettronico utilizzato per la registrazione dei potenziali bioelettrici che si accompagnano all’attività muscolare ( elettromiografia).

Approfondimenti

Miografia  > Dizionario di Medicina (2010)

miografia  Registrazione grafica dell’attività di un muscolo, eseguita mediante il miografo (¿ elettromiografia).... Leggi

Argomenti correlati

Magnetocardiografia

magnetocardiografia In cardiologia, metodica di studio e registrazione grafica del campo magnetico generato dall’attività elettrica del cuore, proposto per lo studio della funzione cardiaca e delle lesioni miocardiche, a integrazione dell’elettrocardiogramma.

Elettrobioscopia

elettrobioscopia Metodo di registrazione dell’attività elettrica di un tessuto animale, per verificare la sua vitalità. Può servire per individuare casi di morte apparente.

Neurografia

neurografia In diagnostica, tecnica di registrazione dell’attività elettrica generata dai nervi periferici, utilizzata per lo studio delle anomalie di conduzione delle fibre sensitive. È possibile un impiego intraoperatorio nel corso di interventi chirurgici a carico dei nervi periferici.

Tècnica

tècnica In senso astratto e generico, l'insieme di attività pratiche basate su norme acquisite empiricamente, o sulla tradizione, o sull'applicazione di conoscenze scientifiche, proprie di una data situazione sociale e produttiva, di una data epoca, di una data zona geografica: soggetta a evoluzione storica, è caratterizzata da un insieme di relazioni reciproche, in base alle quali ha senso parlare di sistemi tecnici cui corrispondono diversi livelli di capacità produttive e realizzative, destinate ai fini sociali che di volta in volta si impongono: la t

Invia articolo Chiudi