Nauru

Nauru

Enciclopedie on line

Nauru Microstato insulare del Pacifico sud-orientale (già Pleasant Island), nella Micronesia, a 0° 32′ lat. S e 166° 55′ long. E. Il territorio è costituito da un atollo di forma ellittica su imbasamento vulcanico. Il clima è subequatoriale, caldo e piovoso con periodi di siccità.

1. Popolazione e risorse economiche

La popolazione, per il 69% autoctona e per il resto filippina e cinese, si concentra lungo la costa; la religione dominante è quella cristiana, per lo più aderente alla Chiesa protestante nauruana (50,9%). Le pressioni degli abitanti per ottenere prima l’autogoverno e poi l’indipendenza si spiegano considerando l’elevatissimo reddito che N. ricavava dallo sfruttamento dei giacimenti di fosfati. L’estrazione è venuta poi diminuendo di anno in anno e tali risorse si sono praticamente esaurite lasciando le finanze del paese sull’orlo della bancarotta. I principali paesi importatori dei fosfati, l’Australia, la Nuova Zelanda e il Regno Unito, hanno provveduto a sostenere la pericolante economia di N. versando denaro a titolo di risarcimento dei danni ambientali arrecati. Per diversificare l’economia, si è puntato sul rafforzamento di un’altra attività tradizionale, la pesca, praticata soprattutto da navi straniere su licenza. Poco rilevanti sono l’agricoltura (soprattutto noci di cocco) e l’allevamento destinati al consumo della popolazione locale. In sviluppo le attività di servizio, essenzialmente finanziarie e creditizie, ma il paese continua a versare in condizioni economiche critiche e di dipendenza dagli aiuti esterni.

2. Cenni storici

Scoperto nel 1798, nel 1888 divenne possedimento tedesco; la Società delle Nazioni (1920) e, dopo l’occupazione giapponese (1942-45), le Nazioni Unite (1947), l’affidarono in amministrazione fiduciaria congiuntamente a Gran Bretagna, Nuova Zelanda e Australia. Il 31 gennaio 1968 N. divenne Repubblica indipendente, conservando tuttavia un vincolo particolare con il Commonwealth. Al presidente della Repubblica H. De Roburt (1968-89, tranne brevi periodi) succedette B. Dowiyogo. L’opposizione ottenne la presidenza con L. Harris (1995-96) e, dall’aprile 1999, con R. Harris, tranne brevi sospensioni con Dowiyogo (2000-01 e 2003). L’aggravarsi della crisi economica condusse alle dimissioni di Harris e alla elezione di L. Scotty (2004), cui nel 2007 è succeduto M. Stephen, nel 2011 S. Dabwido e nel 2013 B. Waqa, rieletto nel 2016.

Pubblicità

Altri risultati per Nauru

  • Nauru
    Atlante Geopolitico 2016 (2016)
    bandiera posizione mappa informazioni principali L’isola di Nauru, con una popolazione di circa 10.000 abitanti e una superficie di 21 km2, detiene il primato di repubblica più piccola al mondo e si caratterizza per l’assenza di una capitale. Yaren, la sede del governo e il centro amministrativo del ...
  • NAURU
    Enciclopedia Italiana - IX Appendice (2015)
    Demografia e geografia economica. Storia Nauru Demografia e geografia economica di Silvia Lilli. – Stato insulare dell’Oceania. La popolazione del 2014 era di 10.081 ab., secondo una stima UNDESA (United Nations Departmentof Economic and Social Affairs), con una densità di 480 ab./km2. Dopo la chiusura ...
  • Nauru
    Atlante Geopolitico 2015 (2015)
    bandiera posizione mappa Informazioni principali Dati generali L’isola di Nauru, con una popolazione di circa 10.000 abitanti e una superficie di 21 km2, detiene il primato di repubblica più piccola al mondo e si caratterizza per l’assenza di una capitale. Yaren, la sede del governo e il centro amministrativo ...
  • Nauru
    Atlante Geopolitico 2014 (2014)
    bandiera posizione mappa Dati geografici L’isola di Nauru, con una popolazione di circa 10.000 abitanti e una superficie di 21 km2, detiene il primato di repubblica più piccola al mondo e si caratterizza per l’assenza di una capitale. Yaren, la città che ospita la sede del governo e il centro ...
  • Nauru
    Atlante Geopolitico 2013 (2013)
    bandiera posizione mappa Dati geografici L’isola di Nauru, con una popolazione di 10.000 abitanti e una superficie di 21 chilometri quadrati, detiene il primato di repubblica più piccola al mondo e si caratterizza per l’assenza di una capitale. Yaren, la città che ospita la sede del governo e il ...
  • Nauru
    Atlante Geopolitico 2012 (2012)
    Bandiera Posizione Carta fisico-politica Dati geo-amministrativi L’isola di Nauru, con una popolazione di 10.000 abitanti e una superficie di 21 chilometri quadrati, detiene il primato di repubblica più piccola al mondo e si caratterizza, sul piano istituzionale e territoriale, per l’assenza di una ...
  • Nauru
    Dizionario di Storia (2010)
    Microstato insulare del Pacifico sudorientale (già Pleasant Island), nella Micronesia. Scoperto nel 1798, nel 1888 divenne possedimento tedesco; la Società delle nazioni (1920) e, dopo l’occupazione giapponese (1942-45), le Nazioni unite (1947) l’affidarono in amministrazione fiduciaria congiuntamente ...
  • NAURU
    Enciclopedia Italiana - VII Appendice (2007)
    Nauru Geografia umana ed economica Stato insulare dell'Oceania. All'ultimo censimento, che risale al 1992, la popolazione era stimata in 9919 ab.; non esiste una capitale vera e propria, Yaren è il centro principale nonché sede del governo. Per anni la maggiore attività economica di NAURU è stata ...
  • NAURU
    Enciclopedia Italiana - VI Appendice (2000)
    Nauru (XXIV, p. 322; App. III, ii, p. 193; IV, ii, p. 548; V, iii, p. 621) Geografia umana ed economica di Claudio Cerreti Popolazione e condizioni economiche Con un ritmo di incremento decisamente inferiore rispetto al passato, ma ancora piuttosto sostenuto, prodotto da un tasso di natalità ...
  • NAURU
    Enciclopedia Italiana - V Appendice (1993)
    (XXIV, p. 322; App. III, II, p. 193; IV, II, p. 548) Lo stato insulare dell'Oceania, repubblica indipendente dal 1968, contava, al censimento 1983, 8042 ab., di cui 4964 autoctoni, 2134 originari di altre isole del Pacifico, 682 cinesi, 262 europei. Nel 1989 gli abitanti erano 9350. L'esaurimento dei ...
  • NAURU
    Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1979)
    (XXIV, p. 322; App. III, 11, p. 193). - Territorio in amministrazione fiduciaria affidata congiuntamente all'Australia, alla Nuova Zelanda e al Regno Unito dal novembre 1947; nel 1964 l'isola ha respinto un tentativo di annessione da parte dell'Australia; il 31 gennaio 1966 ha conseguito l'autogoverno ...
  • NAURU
    Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)
    (XXIV, p. 322). - L'isola fu occupata dal Giappone nel 1942 e riconquistata dall'Australia il 14 ottobre 1945. Dal novembre 1947 vige l'amministrazione fiduciaria australiano-neozelandese-britannica, con i poteri legislativo, amministrativo e giudiziario devoluti per comune accordo al governo australiano, ...
  • NAURU
    Enciclopedia Italiana (1934)
    (A. T., 164-165). - Isola dell'Oceano Pacifico, situata a 0° 32′ di lat. S. e a 166° 55′ di long. E. Fu scoperta nel 1798 dal capitano Feam e divenne possedimento tedesco nell'ottobre 1888. Dal 17 dicembre 1920 è sotto mandato della Gran Bretagna, dell'Australia e della Nuova Zelanda. Di origine corallina, ...