Nazioni Unite

Nazioni Unite

Lessico del XXI Secolo (2013)

Nazióni Unite. – Le difficoltà incontrate dall'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) agli inizi del 21° sec. si inscrivono nella crisi generale attraversata dagli organismi internazionali già a partire dall’ultimo decennio del secolo precedente. L’atteggiamento sempre più unilateralista della maggiore potenza del sistema, gli Stati Uniti, disconosceva di fatto ruolo e funzioni di tali organismi provocandone una crisi di legittimità, in particolare nel caso delle N. U. reduci già da un decennio problematico, gli anni Novanta, segnato dai fallimenti delle missioni di pace in Ruanda e negli stati della ex Iugoslavia. Il caso iugoslavo, in particolare, palcoscenico di una rilegittimazione della guerra a fini umanitari, aveva finito per evidenziare le difficoltà tanto operative quanto concettuali delle N. U. nate invece per scongiurare qualsiasi tipo di conflitto. Inoltre il meccanismo di funzionamento dell’organizzazione rifletteva una realtà superata, incapace di rispecchiare le profonde trasformazioni politiche verificatesi nell’ultimo cinquantennio. Per uscire da questa situazione il sudcoreano Ban Ki-moon, segretario generale in carica dal 2007, succeduto al ghanese Kofi Annan (1997-2006), ha promosso uno sforzo di ridefinizione dell’immagine dell’organizzazione, parzialmente rivitalizzata dal conferimento del Nobel per la pace nel 2001, ma permangono inalterati i limiti strutturali che risiedono nella centralità del Consiglio di sicurezza e nel primato riconosciuto ai cinque membri permanenti con diritto di veto (Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna, Francia, Cina). Sotto accusa anche la poca trasparenza con la quale opera questa grande istituzione internazionale, rimasta coinvolta in diversi scandali: in particolare la corruzione di alcuni funzionari responsabili del programma Oil for food (1995-2003), attraverso il quale si permetteva all’Iraq, soggetto a embargo, di esportare petrolio solo ed esclusivamente per l’acquisto di medicinali, generi alimentari e aiuti. Anche parte del personale impegnato nelle operazioni delle forze di pace, che costituiscono uno dei maggiori motivi di vanto dell’organizzazione, è rimasto coinvolto in episodi di violenza e abusi sui minori in almeno cinque paesi (Liberia, Repubblica democratica del Congo, Repubblica del Congo, Costa d’Avorio, Haiti). Dopo la svolta impressa alla scena mondiale dall’attacco terroristico al Pentagono e alle Twin towers (2001), il rifiuto degli Stati Uniti di agire all’interno di regole e procedure multilaterali ha ulteriormente minato la credibilità delle N. U. che nel 2003 evidenziavano tutta la loro debolezza nel non poter evitare l’attacco all’Iraq. Tuttavia le difficoltà incontrate sul campo dagli Stati Uniti in Afghanistan e in Iraq nel lungo dopoguerra seguito ai conflitti, li hanno portati ad abbandonare posizioni così radicali in favore di un ripristino di meccanismi multilaterali di governance e mantenimento dell’ordine internazionale che hanno conferito alle N. U. nuova rilevanza.  L’UNAMI (United Nations assistance mission for Iraq), per esempio, è una missione di natura prettamente politica istituita con la risoluzione 1500 dell’agosto 2003 su richiesta del governo iracheno; la missione, originariamente coinvolta nel promuovere il dialogo e la riconciliazione nazionale, ha visto progressivamente estendersi le sue competenze e prerogative (assistenza nei processi elettorali, pianificazione di un censimento generale) con l’approvazione della risoluzione 1770 nel 2007. Per le attività di peacekeeping delle N. U., v. forze di pace.

Pubblicità

Altri risultati per Nazioni Unite

  • United Nations
    Atlante Geopolitico 2016 (2016)
    (UN) Organizzazione delle Nazioni Unite Informazioni principali Dati generali Origini e sviluppo Dopo la Prima guerra mondiale venne fondata la Società delle Nazioni, la quale, nella proposta del presidente statunitense Woodrow Wilson, avrebbe dovuto essere la prima organizzazione mondiale per il ...
  • United Nations
    Atlante Geopolitico 2015 (2015)
    (UN) Organizzazione delle Nazioni Unite Informazioni principali Dati generali Origini e sviluppo Dopo la Prima guerra mondiale venne fondata la Società delle Nazioni, che nella proposta del presidente statunitense Woodrow Wilson sarebbe stata la prima organizzazione mondiale per il mantenimento ...
  • United Nations (UN)
    Atlante Geopolitico 2012 (2012)
    Organizzazione delle Nazioni Unite Logo Scheda Origini e sviluppo Dopo la Prima guerra mondiale venne fondata la Società delle Nazioni, che nella proposta del presidente statunitense Woodrow Wilson sarebbe stata la prima organizzazione mondiale per il mantenimento della pace e della sicurezza ...
  • ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite)
    Dizionario di Economia e Finanza (2012)
    Organizzazione internazionale di Stati sovrani, a competenza generale e a vocazione universale, fondata nel 1945. Suoi obiettivi dichiarati, elencati all’art. 1 della Carta (o Statuto), sono: mantenere la pace e la sicurezza internazionale; sviluppare relazioni amichevoli fra le nazioni, sulla base ...
  • Organizzazione delle Nazioni Unite
    Enciclopedie on line
    L’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) è un’unione di Stati a competenza generale e a vocazione universale, fondata nel 1945. Suoi obiettivi, elencati all’art. 1 della Carta delle Nazioni Unite, sono: mantenere la pace e la sicurezza internazionale (Sicurezza collettiva); sviluppare relazioni amichevoli ...
  • ONU
    Enciclopedie on line
    Sigla diOrganizzazione delle Nazioni Unite, organizzazione internazionale costituita da Stati sovrani, a competenza generale e a vocazione universale, fondata nel 1945. Suoi obiettivi dichiarati, elencati all’art. 1 della Carta (o Statuto), sono: mantenere la pace e la sicurezza internazionale; sviluppare ...
  • ONU
    Dizionario di Storia (2010)
    Sigla dell’Organizzazione delle Nazioni unite. Durante la Seconda guerra mondiale la denominazione Nazioni unite indicava il complesso degli Stati in guerra contro Germania, Italia, Giappone; nel 1942 essi si impegnarono, firmando la Carta atlantica, a mettere in comune le proprie risorse per le esigenze ...
  • Nazioni Unite
    Enciclopedia Italiana - VII Appendice (2007)
    L'ultimo decennio del 20° sec. ha lasciato un retaggio ambivalente per quanto riguarda la funzione e l'influenza dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU). Con la fine della guerra fredda era venuto meno quel 'camice di forza' che aveva limitato la capacità d'azione dell'ONU; liberata dall'antagonismo ...
  • ONU
    Il Libro dell'Anno 2007 (2007)
    We, the peoples of the United Nations Riflessioni sull’ONU di Francesco Paolo Fulci 14 dicembre 2006 Il sessantaduenne sudcoreano Ban Ki-moon, designato in ottobre come successore di Kofi Annan, giura come ottavo segretario generale delle Nazioni Unite, impegnandosi a non accettare istruzioni da ...
  • Nazioni Unite
    Enciclopedia dei ragazzi (2006)
    Un’organizzazione per il mantenimento della pace Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) è stato chiamato l’organismo internazionale costituito dagli Stati dopo la fine del secondo conflitto mondiale. Con questa istituzione e per mezzo di un sistema di consultazione tra i rappresentanti dei paesi ...
  • ONU e organizzazioni internazionali
    Enciclopedia del Novecento III Supplemento (2004)
    di Alberto Indelicato sommario: 1. Introduzione. 2. L'ONU dopo la fine della guerra fredda: a) i nuovi membri; b) gli equilibri in seno al Consiglio di sicurezza. 3. Le missioni di mantenimento e di imposizione della pace: a) ex Iugoslavia; b) Africa; c) America; d) Asia; e) le ragioni degli insuccessi ...
  • NAZIONI UNITE
    Enciclopedia Italiana - V Appendice (1993)
    (App. II, II, p. 391; III, II, p. 229; IV, II, p. 558) Le N.NAZIONI UNITE hanno continuato a operare nel duplice grande compito che lo statuto loro affida: da un lato promuovere lo sviluppo della cooperazione internazionale, dall'altro assicurare il mantenimento della pace nel mondo, cercando di comporre ...
  • NAZIONI UNITE
    Enciclopedia Italiana - IV Appendice (1979)
    (App. II, 11, p. 391; III, 11, p. 229). - Organizzazione internazionale di vocazione universale per i fini che persegue, per il numero degli stati onde è costituita, per la sfera di azione che le è propria, le N. NAZIONI UNITE hanno conosciuto, nell'ultimo quindicennio, uno sviluppo vario e complesso ...
  • NAZIONI UNITE
    Enciclopedia Italiana - III Appendice (1961)
    (App. II, 11, p. 391). - Nel corso dei suoi quindici anni di vita le N. NAZIONI UNITE si sono ampiamente sviluppate, nella struttura e nell'azione. A questo sviluppo si è accompagnata una evoluzione che ha inciso su alcuni aspetti salienti della sua prassi e della sua attività. Sul piano strutturale, ...
  • NAZIONI UNITE
    Enciclopedia Italiana - II Appendice (1949)
    1. - Scoppiata la seconda Guerra mondiale, i progetti di studiosi isolati e di raggruppamenti culturali, proponenti l'organizzazione della pace dopo la fine della guerra, sono stati numerosi negli Stati Uniti d'America ed in Gran Bretagna, come quasi dappertutto, massime nei paesi neutrali. In tali ...