Ovolo

    Enciclopedie on line

ovolo Fungo basidiomicete della famiglia Agaricacee: ha cappello aranciato, lamelle, anello e gambo gialli, volva bianca. Cresce nelle radure boschive in tutta Europa ed è molto pregiato, potendo essere consumato sia cotto sia crudo. Il nome deriva dall’aspetto che ha il fungo quand’è ancora completamente avvolto da velo totale. O. malefico (o ovolaccio, agarico moscario) è il nome di Amanita muscaria (v. fig.), fungo carnoso a cappello rosso con verruche bianche, il resto bianco, frequente nelle pinete e abetine; è molto velenoso, contiene, fra l’altro, piccolissime quantità di un alcaloide (muscarina) e di una sostanza ad azione atropinica (muscaridina o micoatropina) che agisce sul sistema nervoso e che è la maggiore responsabile degli avvelenamenti.

Foto su Ovolo

Approfondimenti

OVOLO > Enciclopedia Italiana (1935)

OVOLO. - È una delle modanature elementari degli ordini architettonici (v.). Il suo profilo convesso ha presso i Greci un andamento parabolico, mentre nell'architettura romana e del Rinascimento è a quarto di cerchio, volto in basso nell'ovolo dritto... Leggi

Argomenti correlati

Lepiota

Lepiota Genere di funghi Basidiomiceti, famiglia Agaricacee; hanno il cappello quasi piano, umbonato al centro, con numerose squame, il gambo fistoloso, munito di anello, ma privo di volva e le lamelle bianche o biancastre. Se ne conoscono 100 specie, di cui pochissime mangerecce; la più nota è Lepiota procera (chiamata comunemente bubbola o mazza di tamburo) alta sino a 30 cm, quasi cosmopolita, comune anche in Italia.

Amanita

Amanita Genere di funghi Basidiomiceti, della famiglia Agaricacee, caratterizzato dalla presenza di anello e di volva, dalle lamelle aderenti al gambo e dalle spore di colore bianco. Comprende oltre 50 specie, alcune commestibili, altre velenose. Tra le più importanti se ne ricordano alcune: A. caesarea (ovolo, ovolo buono), edule e pregiata; A. muscaria (ovolaccio, ovolo malefico), dà luogo a gravi intossicazioni causate da principi attivi tra i quali la muscarina, che agisce sul sistema nervoso; A. ovoidea (farinaccio), edule, è confondibile con A

Mazza di tamburo

mazza di tamburo Fungo (Lepiota procera) Basidiomicete, della famiglia Agaricacee, comune in Italia, commestibile, ma non particolarmente pregiato. Alto fino a 30 cm, ha il cappello prima globoso, poi a maturità quasi piano, umbonato al centro, desquamantesi superiormente, con lamelle fitte, bianche o biancastre; il gambo è fistoloso, munito di anello, ma privo di volva.

Gallinaccio

gallinaccio Nome comune (anche galletto) di Cantharellus cibarius (v. fig.), fungo Basidiomicete, famiglia Agaricacee, comune nei boschi di quercia e di castagno. Ha il cappello quasi imbutiforme largo 4-8 cm, il gambo breve, le lamelle decorrenti che si anastomizzano su questo; è giallo dorato con carne quasi bianca. È edule, e specialmente gli esemplari giovanili sono molto pregiati.

Invia articolo Chiudi