Flores d’Arcais, Paolo

Flores d’Arcais, Paolo

Enciclopedie on line

Flores d’Arcais, Paolo. - Filosofo e pubblicista italiano (n. Cervignano del Friuli, Udine, 1944). Laureato in Filosofia (Università La Sapienza di Roma) e attivo in politica sin dalla giovinezza, ha militato nel PCI per quattro anni (1963-67) prima di essere protagonista del Sessantotto romano. Negli anni ha appoggiato e criticato la sinistra italiana, prendendo spesso posizione contro le linee ufficiali di partiti e governi; già promotore dei “girotondi” (2002, con N. Moretti e P. Ginsborg), in seguito ha animato il movimento di protesta contro le restrizioni in materia di testamento biologico volute dal governo di S. Berlusconi. Direttore della rivista MicroMega (dal 1986), è stato ricercatore di Filosofia morale all’Università La Sapienza (sino al 2009) ed è autore di numerosi libri; tra questi Macerie - Ascesa e declino di un regime (2011), Democrazia! - Libertà privata e libertà in rivolta (2012), Il caso o la speranza? Un dibattito senza diplomazia (con V. Mancuso, 2013) e La guerra del sacro. Terrorismo, laicità e democrazia radicale (2016). F. collabora con Il Fatto Quotidiano, Gazeta Wyborcza e El País

Pubblicità

Categorie