Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo

Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo

Enciclopedie on line

Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo
Il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (United Nations Development Programme - UNDP) è un organo sussidiario dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite istituito con la risoluzione 2029 (XX) del 22 novembre 1965, a seguito della fusione del Programma ampliato di assistenza tecnica e del Fondo speciale.
L’UNDP coordina l’assistenza tecnica prestata dal sistema delle Nazioni Unite ai paesi in via di sviluppo (Cooperazione allo sviluppo), gestisce numerosi fondi fiduciari, approva i programmi nazionali di sviluppo presentati dai membri dell’ONU beneficiari degli aiuti in quanto paesi meno avanzati, stanzia i relativi fondi e sovrintende all’esecuzione dei progetti a livello nazionale, collaborando a tal fine con gli istituti specializzati e le organizzazioni non governative. Dal 2000 è impegnato nella realizzazione degli obiettivi di sviluppo del Millennio definiti nella risoluzione 55/2 dell’Assemblea generale dell’8 settembre 2000.
L’UNDP è articolato in due organi principali: il Consiglio d’amministrazione, formato da 36 Stati, e l’Amministratore, organo individuale con funzioni direttive ed esecutive, eletto dall’Assemblea generale dell’ONU. Ha cinque uffici regionali e sede a New York.

Voci correlate
Assemblea generale delle Nazioni Unite
Cooperazione allo sviluppo

Pubblicità

Altri risultati per Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo

  • UNDP (United Nations Development Programme)
    Dizionario di Economia e Finanza (2012)
    Organizzazione internazionale per l’attuazione del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo, organo sussidiario dell’Assemblea generale dell’ONU (➔), come l’UNEP (➔) e l’UNIDO (➔). Istituita nel 1965 per svolgere la funzione di agenzia centrale di finanziamento e coordinamento delle attività di ...