Casnédi, Raffaele

Enciclopedie on line

Casnédi, Raffaele. - Pittore italiano (Runo, Dumenza, 1822 - Milano 1892). Allievo dell'Accademia di Brera, vi insegnò, poi, dal 1856. Si dedicò soprattutto all'affresco (numerose composizioni religiose nelle chiese della Brianza). Con G. Bertini decorò (1861-63) il sipario del teatro alla Scala.

Approfondimenti

CASNEDI, Raffaele > Dizionario Biografico degli Italiani (1978)

CASNEDI, Raffaele. - Pittore, nacque a Runo di Dumenza (Luino, prov. di Varese) il 24 sett. 1822 da Pietro e da Angelina Spaini. Mostrò una assai precoce attitudine alla pittura, tanto che già nel 1831 affrescò, secondo il Reggiori una cappella del c... Leggi

CASNEDI, Raffaele > Enciclopedia Italiana (1931)

CASNEDI, Raffaele. - Pittore, nato a Runo (Como) il 26 settembre 1822, morto a Milano il 29 dicembre 1892. Studiò all'accademia di Brera, dove poi fu insegnante dal 1856 fino al termine dei suoi anni. Ebbe esordî felici; il Prigioniero di Chillon, es... Leggi

Argomenti correlati

Cavenaghi, Luigi

Cavenaghi, Luigi. - Pittore italiano (Caravaggio 1844 - Milano 1918). Allievo di G. Bertini a Brera, si dedicò allo studio delle varie tecniche pittoriche. Eseguì affreschi in varie chiese lombarde (a Monza, Milano, Gallarate, ecc.). In seguito svols

Longóni, Emilio

Longóni, Emilio. - Pittore italiano (Seveso 1859 - Milano 1932). Allievo a Brera di R. Casnedi e G. Bertini, fu amico di G. Segantini. Dipinse dapprima nature morte e quadri di spunto sociale (Contrasti sociali, 1893, Biella, Museo Civico) per poi de

Fontana, Roberto

Fontana, Roberto. - Pittore e incisore italiano (Milano 1844 - ivi 1907), allievo di G. Bertini all'Accademia di Brera. Visse a Firenze e poi a Venezia, dipingendo quadri storici e paesaggi. Nei suoi ritratti è evidente l'influenza di T. Cremona.

Franchi, Giuseppe

Franchi, Giuseppe. - Scultore (Carrara 1731 - Milano 1806). Formatosi a Roma in ambiente neoclassico, dal 1776 insegnò all'Accademia di Brera. Tra le sue opere a Milano: decorazione per il Palazzo Reale, per la facciata del Teatro alla Scala, la tomb

Invia articolo Chiudi