Raimbaut d'aurenga

Raimbaut d'aurenga

Enciclopedie on line

Raimbaut d'aurenga ⟨raimbàut d auréṅġa⟩ (it. Rambaldo d'Orange). - Trovatore provenzale (m. 1173), conte d'Orange e signore di Courthezon (Valchiusa). Può considerarsi, con Marcabruno e Arnaldo Daniello, uno dei maggiori esponenti del trobar clus, con forti cadenze di trobar ric per la continua ricerca di virtuosismi formali e complicate sottigliezze stilistiche. Restano di lui circa quaranta liriche, un sirventese e una tenzone con Giraldo di Borneil, l'esempio più antico di disputa letteraria composta in una lingua moderna. A lui Beatrice de Dia indirizzò alcune liriche d'amore.

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Raimbaut d'aurenga

  • RAMBALDO D'ORANGE
    Enciclopedia Italiana (1935)
    (Raimbaut d'Aurenga). - Trovatore provenzale, vissuto nel sec. XII: della sua vita, come avviene per la maggior parte dei poeti occitanici, si sa assai poco; appartenne a famiglia nobile; fu in relazione poetica con Peire Rogier, Giraut de Borneil; la sua ispirazione risente in parte dei più antichi ...