Fetting, Rainer

Enciclopedie on line

Fettingfèti⟩, Rainer. - Pittore tedesco (n. Wilhelmshaven 1949). Si è formato (1972-76) alla Hochschule der Künste di Berlino e nel 1978 è stato a New York con una borsa di studio. A Berlino, nel 1977, ha fondato una comunità artistica nel distretto di Kreuzberg (Galerie am Moritzplatz) con Helmut Middeldorf, Salomé (Wolfgang Cierlarz) e Bernd Zimmer; il gruppo si è imposto all'attenzione internazionale come interprete di una nuova pittura con la mostra Heftige Malerei (Haus am Waldsee, 1980). Punti di riferimento della ricerca pittorica di F., contraddistinta da una violenza cromatica e segnica, sono, oltre all'espressionismo tedesco, le opere di grandi artisti come Velázquez e van Gogh. F. si è dedicato anche alla fotografia, al cinema e alla scultura, realizzando altresì opere monumentali (Willy Brandt, 1996, Berlino, sede della SPD). Negli anni successivi l’artista ha continuato a proporre opere su tela e sculture definite da incisivi cromatismi di derivazione espressionista, tra le quali occorre citare il busto di Henri Nannen (2005). Sebbene abbia ricevuto numerosi riconoscimenti come scultore e pittore, meno conosciuto è il suo lavoro di ricerca in campo fotografico. Importanti mostre in suo onore si sono tenute in diversi spazi espositivi tedeschi ed europei, tra i quali si ricordano Londra, Amburgo, Berlino, Milano.