SCHAUDINN

    Enciclopedia Italiana (1936)

di Edoardo Zavattari

SCHAUDINN, Fritz Richard. - Biologo, nato a Röseningken (Prussia Orientale) il 19 settembre 1871, morto ad Amburgo il 22 giugno 1906. Si occupò quasi esclusivamente di protistologia, e deve la sua fama alla scoperta del Treponema pallidum, l'agente eziologico della sifilide.

Fu questa scoperta che portò il nome di Sch. a conoscenza del grande pubblico e che lo rese notissimo e altamente celebrato. Fu dapprima assistente all'Istituto zoologico di Berlino, poi alla Stazione zoologica di Rovigno e infine all'Ufficio imperiale della sanità pubblica di Berlino, dove appunto fece la scoperta del Treponema. Compì un viaggio alle isole Svalbard con R. Römer e raccolse un ricco materiale che servì a compilare un'opera molto importante, in parecchi volumi, redatta da varî specialisti, intitolata Fauna Arctica. Fondò (1902) l'Archiv für Protistenkunde, che si pubblica tuttora.

Bibl.: P. W. Winter, Fr. Sch., in Zoolog. Anzeiger, XXX (1906), p. 825.

Invia articolo Chiudi