Sovana

Sovana

Enciclopedie on line

Sovana Centro della prov. di Grosseto (378 ab. nel 2008), nel Comune di Sorano, situato a 291 m s.l.m. in un ripiano limitato dai fossi Calesina e Picciolana.

Sorse come città etrusca (lat. Suana), fiorì nel 7°-6° sec. a.C. e decadde poi per rifiorire con la conquista romana quando fu elevata a municipio. Cadde in mano ai Longobardi fra il 592 e il 605; del 7° sec. sono le origini della diocesi. La città fu poi degli Aldobrandeschi e degli Orsini; passò a Siena nel 1410 e a Firenze nel 1555, ormai ridotta a un modesto villaggio a causa della malaria.

Pubblicità

Categorie

Altri risultati per Sovana

  • SOVANA
    Enciclopedia Italiana (1936)
    (A. T., 24-25-26 bis). - Paese della Toscana in provincia di Grosseto, frazione del comune di Sorano, situato a 289 m. s. m., tra i fossi Folonia e Calesina. Sovana fu città etrusca e occupava il sito del paese odierno. Ebbe un periodo di floridezza nel sec. VII-VI a. C., decadde, poi riacquistò importanza ...