Sport e tempo libero

Sport

In Italia ha riportato brillanti risultati soprattutto nei 400 metri piani, migliorando in varie occasioni il primato italiano e portandolo nel 2009 a 50" 30’. Ai XVI Giochi del Mediterraneo di Pescara (2009) ha conquistato la medaglia d'oro in questa specialità, riconfermata ai mondiali militari di Sofia dello stesso anno. Ai XVII Giochi del Mediterraneo del 2013 disputati a Mersin ha ottenuto l'argento nella specialità dei 200 metri piani, mentre nel 2014, ai Campionati europei di Zurigo, si è imposta nei 400 metri piani, successo bissato nel 2016 a quelli di Amsterdam.

Sport

Le origini del tennis risalgono al Medioevo. In Francia era molto diffuso il jeu de paume, praticato prima con la mano nuda, poi con il guanto e infine con la racchetta, e popolare in Italia come pallacorda, con cui il tennis vanta indiscutibili legami di discendenza. Nel trattato sul gioco della palla scritto da A. Scaino da Salò nel 1555, è citata la «racchetta con la corda». La parola tennis fu adottata dagli inglesi probabilmente per derivazione dal francese tenez!, vocabolo con cui si accompagnava il lancio iniziale della palla nel jeu de paume.

Sport

Ai suoi esordi lo sport motoristico, in mancanza di un preciso indirizzo industriale e di regolamenti collaudati, accomunò auto, moto e tricicli. Ci si accorse presto, tuttavia, dell’impossibilità di continuare a organizzare corse automotociclistiche, visto che alle moto non era ancora applicabile il motore a scoppio, il cui iniziale ingombro era un limite accessibile solamente alle quattro ruote; conseguentemente la disparità di prestazioni era notevole. Dopo il tragico epilogo della Parigi-Madrid del 1903 (8 vittime nel solo tratto Parigi-Bordeaux) le competizioni fra città e città di auto e moto insieme furono abolite.